Pasta al pesto di olive verdi

di Ishtar Commenta



Che ne dite di bandire, per una volta, il classico ed insuperabile pesto alla genovese per utilizzarne uno alternativo? La pasta al pesto di olive verdi, che è la ricetta che vi suggerisco di provare oggi, rappresenta un primo semplice ma di grande gusto, facile da realizzare con pochi ingredienti oltre che base per dei condimenti allettanti da arricchire a piacere con l’aggiunta di capperi, così come di pomodorini o ancora di scaglie di formaggio a scelta.

Pasta al pesto di olive verdi

Pasta al pesto di olive verdi


Ingredienti

320 gr di spaghetti | 120 gr di olive verdi denocciolate | 2 cucchiai di grana | 1 spicchio di aglio | un mazzetto di basilico fresco | olio evo | una manciata di pinoli | sale e pepe

Preparazione

  Preparare il pesto di olive: trasferirle in un frullatore insieme con il basilico, l'aglio, i pinoli, il grana e tanto olio quanto basta per ottenere un composto omogeneo e denso.

  Preparato il pesto mettere a lessare la pasta in acqua bollente salata, scolarla al dente ed unire il pesto, mescolare bene e servire guarnendo con qualche foglia di basilico.

  Completare a piacere con una spolverata di grana grattugiato.

La pasta al pesto di olive verdi, che si prestano ad essere sostituite con quelle nere, rappresenta un primo piatto particolare che gli amanti delle olive apprezzeranno di sicuro. Unendo una scatoletta di tonno sott’olio e del mais porterete in tavola una pasta fredda da leccarsi i baffi, il tutto con la minima fatica. Il piatto può essere realizzato il giorno precedente e conservato in frigo tutta la notte: al momento dell’assaggio noterete la differenza, un gusto pieno ed ineguaglibile.Utilizzate pure il formato di pasta preferito: ottimi gli spaghetti, ma anche i rigatoni.

Provate, sullo stesso genere:

La pasta al pesto di pomodori e olive

Le linguine con pesto di scampi e olive

I ravioli filanti con le olive verdi