Pasta al pesto di broccoli vegan

di Ishtar Commenta



La pasta al pesto di broccoli vegan rappresenta un’alternativa decisamente più allettante rispetto quella con i semplici ortaggi interi. Sarà per la consistenza piacevolmente cremosa, sarà per via degli ingredienti utilizzati per preparare il pesto (semplici ma sapientemente mixati per dare vita ad un condimento a prova di scarpetta). Essa rappresenta un primo genuino, in cui i broccoli diventano i veri protagonisti. Insomma, un sapore unico, che probabilmente non vi aspettereste, adatta per il pranzo di tutta la famiglia.

Pasta al pesto di broccoli

Pasta al pesto di broccoli


Ingredienti

320 gr di pasta corta | 400 gr di broccoli | 1 spicchio d’aglio | 4 pomodori secchi | 50 gr di pinoli | 50 gr di olio | sale e pepe

Preparazione

  Pulire i broccoli, dividerli in cimette e sbollentarli in acqua bollente salata fino a quando risultano al dente. Tenerli da parte.

  Versare nel boccale del mixer gli ortaggi, unire i pinoli, i pomodori secchi, il sale, il pepe, l'aglio e l'olio d’oliva. Frullare bene il tutto, fino ad ottenere un composto fluido.

  Lessare la pasta al dente, unire il pesto unitamente a qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e fare insaporire qualche istante, quindi servire.

Il procedimento di preparazione del pesto è semplicissimo, vi basterà frullare gli ortaggi sbollentati nel bicchiere del frullatore insieme ad aglio, pinoli, pomodori secchi e poco altro ed utilizzare quanto ottenuto come condimento per la pasta. Più semplice a farsi che a dirsi. Nel caso in cui avanzi del pesto ponetelo all’interno di un vasetto di vetro e copritelo con poco olio, si conserva in frigo per un paio di giorni. Provate anche le tagliatelle con broccoli e pancetta, la pasta con broccoli ed acciughe e la pasta con cime di rapa e pesto aromatico.