I fusilli con pesto, mollica e mandorle tostate

di Ishtar 0



Non so se vi ho già detto che ogni anno preparo del pesto in abbondanza e lo congelo racchiuso nei bicchierini di plastica in modo da averlo pronto per l’utilizzo ogni qual volta ne senta il bisogno. Dovendo consumare quello che ho già, in vista della preparazione di quello di questa estate, lo sto utilizzando molto nella preparazione di vari piatti, soprattutto di primi. Non volendo limitarmi al solito piatto di pasta al pesto, ho scelto i fusilli con pesto, mollica e mandorle tostate.

fusilli con pesto, mollica e mandorle tostate


Ingredienti

320 gr. fusilli | 60 gr. pesto | 50 gr. mandorle tostate | 50 gr. pangrattato | qualche foglia basilico | pepe nero

Preparazione

   Tostare le mandorle in un pentolino e tenerle da parte. Effettuare la stessa operazione con il pangrattato.

   Versare in una pentola ampia abbondante acqua e portarla ad ebollizione.

   Cuocere i fusilli al dente e scolarli. Rimetterli dentro la pentola, unire il pesto, il pepe, le mandorle e il pangrattato.

   Mescolare bene e servire in un piatto da portata con qualche foglia di basilico.

Un primo piatto ricco di gusto, facile da preparare e che piace molto a tutti. Il formato di pasta previsto, ovvero i fusilli, può essere sostituito con i classici e sempre amati spaghetti, oppure con i tagliolini all’uovo. Si tratta di uno di quei piatti che si può improvvisare last minute a patto che abbiate una scorta di pesto alla genovese in frigo, e risolve sia pranzi che cene dell’ultimo minuto.

Le mandorle possono essere sostituite con dei pinoli tostati, o anche con dei pistacchi. Vi sconsiglio invece le nocciole che non credo si sposino bene con il resto degli ingredienti. Completate il piatto con una manciata abbondante di basilico fresco che ravviva sicuramente il piatto. Se siete amanti del pesto vi consiglio le tagliatelle con zucchine e pollo o la pasta con tonno e pesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>