Tortino di patate e cavolfiore vegetariano

di Roberto 0



Un po’ di tempo fa, in occasione di una cena tra amici, avevo preparato un tortino di patate e cavolfiore. Tra gli ospiti, mi ritrovo a sorpresa, come arrivo dell’ultimo momento, una mia amica vegetariana. Purtroppo il tortino non faceva al caso suo, vista la presenza della pancetta, ma lei, attirata dal profumo e dall’aspetto invitanti, mi ha chiesto con aria dolce e seducente se qualche volta potevo preparare un Tortino di patate e cavolfiore vegetariano così che anche lei lo potesse assaporare. Come poter restare indifferente a una richiesta fatta in quel modo? Impossibile!

Bene, ho detto, provvederemo! Così qualche sera fa, ricorrendo agli ingredienti della cucina vegetariana, ho preparato un Tortino di patate e cavolfiore vegetariano. Ho invitato la mia dolce amica per cena e lei una volta in tavola, dopo il primo boccone ha fatto più feste al Tortino di patate e cavolfiore vegetariano che a me! Solo a fine cena si è ricordata della mia presenza.

Tortino di patate e cavolfiore vegetariano


Ingredienti

400 gr. patate | 1 cavolfiore di medie dimensioni | 300 gr. ricotta fresca | 1 cipolla | 2 uova | 100 gr. formaggio grattugiato | pangrattato | olio extravergine d'oliva | sale

Preparazione

  Eliminate il gambo del cavolfiore ed eventuali foglie, riducetelo in cimette, quindi lavatelo e poi mettetelo a cuocere in una pentola con acqua bollente. Lasciate cuocere il cavolfiore per circa 15 minuti, fin quando non risulterà ben tenero. Scolatelo e lasciate che si raffreddi leggermente.

  Nel frattempo, pelate e lavate la cipolla, tagliatela a spicchi sottili e fatela appassire in un padellino con un filo d’olio ed un po’ d’acqua. Adesso riponete il cavolfiore in una ciotola e riducetelo in poltiglia con i rebbi di una forchetta. Aggiungete la ricotta, dopo averla scolata, le uova, la cipolla, il formaggio grattugiato ed amalgamate tutto. Se necessario correggete di sale.

  Ora sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a fettine non troppo sottili. Ungete con dell’olio il fondo di una pirofila e poi ricopritelo con del pangrattato. Ordinate le patate tagliate a fettine in un unico strato sul fondo della pirofila, insaporite con un pizzico di sale e poi spargetevi sopra uno strato del composto di cavolfiore e ricotta. Continuate a disporre gli strati fino ad esaurire gli ingredienti, fate in modo che l’ultimo strato del tortino sia di patate.

  Cospargete la superficie del tortino con uno strato di pangrattato, versare un filo d’olio e riponete il tortino in forno a 180 gradi per circa 30. Quando le patate saranno cotte e la superficie ben dorata e gratinata, togliete il tortino dal forno. Sformate il tortino su un ampio piatto piano e servite in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>