Sushi vegetariano, ricetta senza alga

di Anna Maria Cantarella 0



Il sushi vegetariano senza alga è una rivisitazione del tradizionale piatto della cucina giapponese, che vi permetterà di provare questa particolare pietanza senza incappare nelle difficoltà della preparazione dell’alga nori. La mancanza del pesce rende il sushi vegetariano un piatto perfetto sia per chi segue un’alimentazione vegetariana che per chi è vegano. Inoltre la presenza delle verdure al posto del pesce, rende il sushi vegetariano un piatto molto leggero e anche sicuro per la salute. Infatti utilizzare il pesce crudo nella cucina casalinga, dove in genere non si dispone di un’abbattitore, può essere potenzialmente rischioso per la salute.

sushi vegetariano senza alga


Ingredienti

500 gr. riso giapponese per sushi | 750 gr. acqua | due cucchiaini di sale fino | 4 cucchiaio aceto di riso | un cetriolo | una carota | un peperone giallo | un avocado | 4 foglie di verza sbollentate | succo di un limone | salsa di soia | semi di sesamo

Preparazione

   Sbollentate le foglie di verza in acqua salata. Sciacquate il riso in acqua fredda e poi versatelo in una pentola. Copritelo con l'acqua e portatelo a cottura.

   Versate il riso su un piano di lavoro e allargatelo per farlo raffreddare. Nel frattempo, in un pentoliono mescolate l'aceto di riso, il sale e un pizzico di zucchero. Fate sciogliere il sale e poi versate questo composto sul riso, mescolando.

   Pelate l'avocado, tagliatelo a fettine e irroratelo con succo di limone per non farlo annerire. Pelate la carota e il cetriolo e tagliateli a julienne. tagliate il peperone a listarelle sottili.

   Adagiate le foglie di verza su un tappetino per il sushi ricoperto di pellicola. Disponete sopra una buona parte del riso e stendetela in uno strato dallo spessore regolare. Adagiate le verdure sul riso e arrotolate. Tagliate a rondelle di circa 4 cm.

   Ripetete l'operazione con il riso rimanente: adagiatelo sul tappetino rivestito di pellicola, farcitelo con le verdure e arrotolate. Poi tagliatelo a rondelle e passatele nei semi di sesamo.

Per preparare un ottimo sushi dovete procurarvi il riso giapponese, detto Kome, perfetto perchè ha i chicchi piccoli e tondeggianti. E’ necessario anche un coltello molto affilato per tagliarlo a rondelle e un tappetino di bambù, che vi servirà per arrotolarlo. Al posto dell’alga nori nel sushi vegetariano senza alga si utilizzano le foglie di verza sbollentate in acqua salata e poi utilizzate allo stesso modo. Oppure si potrebbero formare i rotolini con il solo riso, che poi va passato nei semini di sesamo. All’interno io vi consiglio verdure varie come le carote, i cetrioli, i peperoni tagliati a piccole listarelle, e anche l’avocado. A piacere potete aggiungere salsa wasabi, daikon, le fettine di zenzero in agrodolce e altri ingredienti tradizionali della cucina giapponese.

Vi piace il sushi? Leggete la nostra guida per un sushi perfetto in poche mosse. Se invece siete vegetariani, leggete la nostra ricetta del sushi vegetariano con alga. E ai più esperti in cucina, suggeriamo il video che vi spiega come fare un fiore con al sushi art.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>