Spinaci che avanzano? Prepariamo degli gnocchi!

di Cecilia Morello 1

Non so a voi, ma a me è capitato un sacco di volte di sbagliare la quantità di spinaci da acquistare. Mi spiego meglio: vado al mercato, vedo delle belle foglie di spinaci sul banco e mi riempo un sacchettino. A quel punto arrivo a casa, lavo le foglie, le cuocio ed il risultato sono due chiucchiai striminziti di spinaci lessi!

La volta dopo, memore dell’errore fatto in precedenza, invece di un sacchettino uso una bella busta della spesa e la riempo di spinaci. Arrivo a casa nuovamente lavo le foglie e già mi rendo conto che anche questa volta ho sbagliato: un pentolone non basta per cuocerle tutte e una volta lessate ho un sacco di spinaci lessi, abbastanza per andarci avanti tre giorni!

Cosa fare quindi con tutti questi spinaci? Sono ottimi gli sformati ma volevo provare a fare qualcosa di diverso, magari un primo. Ed ecco l’illuminazione: gnocchi!


GNOCCHI DI SPINACI (Ingredienti per 4 persone)

  • 700 gr di spinaci
  • 350 gr di ricotta
  • 2 uova
  • 20 gr di burro
  • 4 cucchiai di farina
  • 20 gr di parmigiano
  • timo e maggiorana
  • sale e pepe
Preparazione: Lavate accuratamente le foglie di spinaci (attenzione che nelle foglie molto arricciolate rimane spesso della terra) e fatele appassire in un tegame con metà del burro. Nel frattempo preparate in una ciotola la ricotta, la maggiorana ed il timo, il parmigiano, le due uova e sale e pepe mentre la farina vi servirà solo dopo. Incorporatevi anche gli spinaci cotti che nel frattempo avrete tritato e lavorate bene il composto.

A questo punto potete preparare gli gnocchi e sbizzarirvi nel dar loro la forma che preferite. Io per semplicità faccio delle palline abbastanza grandi, di 2-3 centimetri di diametro. Fatto lo gnocco passatelo nella farina e mettetelo in acqua bollente. Non appena verrano su saranno pronti per essere serviti.

Un consiglio: gli gnocchi così preparati secondo me non necessitano di ulteriore salsa o condimento, se non il burro rimasto e due foglie di salvia.

Commenti (1)

  1. It sounds good, I love the simplicity. Your posts are easy as a pie and really attractive at the same time.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>