Ricetta di una pasta light in vista dell’estate: bavette alle erbe aromatiche

di Roberta Chiarello 0



Rieccomi a proporvi una ricetta light, veloce, semplice e gustosa, proprio in vista dell’estate.

Per tutti coloro che non amano le verdure, state tranquilli, gli ingredienti di queste superbe bavette è vero, sono vegetali ma, rientrano più nella categoria erbe aromatiche che vere e proprie verdure.

Ciò che vi lascerà stupiti, se utilizzerete erbe fresche, sarà il loro profumo, il mix di prezzemolo, sedano, maggiorana, erba cipollina, aglio, timo, basilico, renderà delicato e accattivante questo primo piatto davvero semplicissimo.

Questa pasta va mangiata subito e ben calda e rientra tra quelle ricettine di scorta, tra gli assi nella manica che è bene tenere sempre presenti.

bavette alle erbe


Ingredienti

350 gr. bavette | 10 gr. prezzemolo | 10 gr. basilico | 10 gr. maggiorana | 5 fili d'erba cipollina | mezza costa di sedano | 1 spicchio d'aglio | una presa timo | olio extravergine d'oliva | sale

Preparazione

  Portate in ebollizione in una pentola abbondante acqua salata, cuocete le bavette nell'acqua in ebollizione per circa IO minuti.

  Mondate e lavate prezzemolo, basilico e maggiorana, asciugateli e tritateli finemente; mondate il sedano, lavatelo e riducetelo a dadini; sbucciate l'aglio e tritatelo finemente; lavate e tagliate l'erba cipollina molto sottilmente.

  Mettete intanto in una casseruola il sedano, l'aglio, l'olio, il timo e metà erba cipollina tritati, mescolate e fate rosolare a fuoco vivace per 6 minuti.

  Scolate la pasta, versatela nella casseruola dove c'è il condimento preparato, unite anche qualche cucchiaio dell'acqua di cottura delle bavette.

  Unite il trito di erbe, tenute da parte, l'erba cipollina rimasta, mescolate e insaporite per un minuto. Servite subito

Ovviamente, come in molte delle ricette che vi proponiamo, anche questa si presta benissimo ad una infinità di varianti, potrete aggiungere erbe a piacere o magari condire il tutto con dell’olio al peperoncino che renderebbe questa pietanza più frizzante ma anche meno adattata ai nostri bambini.

Io credo che l’unica cosa che aggiungerei sarebbero delle scorrette di limone tagliate sottilissime, qualche fogliolina di menta ed una spolverata di parmigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>