Pane più caro, proviamo a farlo in casa

di Roberto 10

Caro pane quanto mi costi! Sei sempre più caro! Eppure io sono un tuo affezionato consumatore, ti acquisto ogni giorno, non posso mangiare senza di te.

Ho letto da qualche parte che in certi posti il costo del pane è addirittura raddoppiato negli ultimi tempi, mentre il prezzo del grano ha subito un crollo vertiginoso. Non mi intendo molto di finanza, comunque mi sembrano fatti tanto assurdi da non crederci!

In ogni caso, visto che di te non posso proprio fare a meno, mio bel panino, ho deciso di farti in casa. Per chi la possiede, ho saputo che la macchina per fare il pane funziona molto bene e consente di fare diversi tipi di pane, ma per chi non ha questi mezzi tecnologici, serve olio di gomito!



L’operazione più delicata del processo è, infatti, l’impasto. Miscelati tutti gli ingredienti, il pane va impastato senza fretta, con movimenti dolci e decisi, regolari per amalgamare tutti i composti e per mettere al glutine di sistemarsi nel modo appropriato per poter intrappolare le bolle di gas e formare la mollica.

Fatta la pasta, deve fare riposare da 4 a 8 ore, in modo tale che possa lievitare in tranquillità. Disponete quindi l’impasto in un luogo caldo e copritelo prima con uno strofinaccio e poi con un vecchio maglione o una coperta di lana, per garantirgli la temperatura giusta per una buona lievitazione.

Quando la pasta sarà sufficientemente aumentata di volume, è arrivato il momento di infornare!
Quindi potete sbizzarrirvi e fare le forme che più vi piacciono, prima di porle in forno fate delle incisioni sulla superficie. Mettetele in una teglia e infornate a forno già caldo. La temperatura ottimale per la cottura del pane è attorno ai 180 gradi.

I tempi di cottura varieranno in funzione della grandezza e delle forme del vostro pane, ma per rendervi conto se il pane è cotto, potete usare il metodo dello stecchino, infilzando il pane lo stecchino deve uscire pulito.
Ora non resta che aspettare il che il pane si freddi ed il gioco è fatto.

Lo so, vi ho parlato solo delle operazioni da compiere per fare il pane, ma non vi ho dato ingredienti e dosi. Eccovi quindi gli ingredienti per fare circa 1kg di pane casereccio, poi, sapete già cosa fare.

Pane casereccio

Ingredienti:

Commenti (10)

  1. “Ho letto da qualche parte che in certi posti il costo del pane è addirittura raddoppiato negli ultimi tempi, mentre il prezzo del grano ha subito un crollo vertiginoso. Non mi intendo molto di finanza, comunque mi sembrano fatti tanto assurdi da non crederci!”

    Per dovere di cronaca ti posso dire che il prezzo della farina è aumentato notevolmente negl’ultimi periodi….altro che crollo del prezzo del grano! 🙂

  2. lo so che il prezzo della farina è aumentato, ma al contrario,il costo del grano è sceso – http://www.coldiretti.it/docindex/cncd/informazioni/146_08.htm -. e questo che non riesco a capire, se il costo della materia scende, non dovrebbe scendere anche quello del prodotto che si può ottenere da esso?

  3. @Roberto:
    Se il costo del petrolio aumenta aumenta il prezzo della benzina, se il prezzo del petrolio diminuisce NON diminuisce il prezzo della benzina…
    (giusto per fare un esempio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>