Antipasti estivi con il formaggio, parte prima: i muffins salati al philadelphia

Muffins

 

TEMPO: 30 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Questo articolo sarà il primo di una triade dedicata agli antipasti estivi a base di formaggio. Come primo ho scelto i muffins salati al philadelphia. Già, quando si parla di muffins, spesso si è soliti pensarli dolci. Ma a mio parere quelli salati non hanno nulla da invidiare ai colleghi, anzi. Possono essere serviti sia come antipasti che come secondo, possono essere consumati durante un picnic o trasportati al lavoro per un comodo pranzo veloce. La particolarità di questi muffins sta nel fatto che il formaggio philadeplhia non compare nell’impasto, ma nella farcitura cremosa accompagnato da panna liquida. Ciò li rende ancora più appetitosi e soprattutto più freschi, rendendoli adatti anche alle temperature estive.

Un altro punto a loro favore è la possibilità di congelarli ed averli così sempre pronti all’occorrenza, basterà solo farli scongelare a temperatura ambiente e farcirli con la crema di formaggio preparata sul momento. Da ultimo, ma non per ordine di importanza, sono veloci da preparare. Se non aveste a disposizione gli stampini potreste optare per uno stampo da plumcake.

Muffins al philadelphia

Ingredienti per 4 persone:

250gr. di farina bianca | 1/2 bustina di lievito per torte salate | 80gr. di parmigiano Reggiano grattugiato | 250ml. di latte | 30gr. di burro fuso | 300gr. di philadelphia | 100ml. di panna liquida | sale | 1 uovo e qualche foglia di basilico

LA PREPARAZIONE:

  1. Setacciare la farina con poco sale e la ½ bustina di lievito. Unire il parmigiano Reggiano grattugiato e foglie di basilico sminuzzate. In un’altra ciotola mescolare il latte, il burro fuso e un uovo.

  2. Versare questo miscuglio in 8 stampini individuali, imburrati riempiendoli per 2/3. Cuocere in forno già caldo per 20 minuti a 180C°.

  3. Montare il formaggio philadelphia con la panna liquida, sale e basilico. Trasferire la crema in una tasca da pasticcere e strizzatela sui muffins tagliati a metà e decorare con foglie di basilico.Chiudere con la parte superiore e servire.

[photo courtesy of Jasonlam]

[Altri antipasti estivi? formaggio fresco agli aromi, barchette di zucchine e sedani al formaggio]

5 commenti su “Antipasti estivi con il formaggio, parte prima: i muffins salati al philadelphia”

Lascia un commento