Gnocchi del Carnevale di Verona

Spread the love

Si chiamano gnocchi del Carnevale di Verona e tradizionalmente venivano preparati con la pastissada o stracotto di cavallo. Gli gnocchi nacquero nel 1531 quando furono distribuiti ai cittadini più poveri del quartiere di San Zeno per sedare una probabile rivolta a causa della carestia.

Preparati con pane, vino, burro, farina e formaggio sono diventati un piatto tradizionale che veniva preparato con la “pastissada de cavàl”, un gustoso spezzatino di carne di cavallo. E gli stessi gnocchi vengono preparati ogni anni in occasione del Bacanàl del Gnocco, la festa più antica della città che accompagna i veronesi durante il Carnevale veronese. Caratteristica degli gnocchi veronesi è che vengono ripassati su una grattugia: l’impasto è a base di farina, patate, uova e sale. 

GNOCCHI DI PANE CON SPINACI 

GNOCCHI DI ZUCCA ALLA SALVIA

GNOCCHI VEGETARIANI CON SPINACI E CON FORMAGGI

 

 

Lascia un commento