Polpette di pane pugliesi

di Fabiana Commenta



È il pane l’ingrediente principale delle polpette di pane pugliesi, un tipo di polpette veramente facili da preparare: si tratta inoltre di una ricetta estremamente economica adatta per riciclare del pane avanzato o in alternativa del pane in cassetta per i tramezzini.

polpette, pane, polpette patate, olive, Polpette di baccalà per Natale 2016

Le polpette di pane pugliesi si trasformano in un piatto sfizioso particolarmente adatto anche per i bambini: sono un piatto unico che potrete servire non solo come secondo piatto, ma anche come antipasto o per accompagnare un aperitivo. Il consiglio è di preparare delle polpette delle stesse dimensioni e possibilmente abbastanza piccole in modo da facilitare la cottura e renderle anche più appetibili per i i bambini. 

Polpette di pane pugliesi


Ingredienti

200 g di pane per tramezzini | 2 uova | 80 g di parmigiano reggiano | b. di prezzemolo - 1 pizzico di sale -1 pizzico di pepe - q.b. di latte

Preparazione

  Preparate le polpette di pane pugliesi preparando il pane: sistematelo a bagno all’interno di una ciotola con il latte per lasciarlo ammorbidire. Tenete presente che maggiore sarà il tempo di ammollo e più morbido sarà il pane.

  Non appena il pane sarà del tutto ammorbidito dovrete strizzarlo per poter eliminare i liquidi in eccesso e poi aggiungerlo in una ciotola insieme alle uova, al formaggio grattugiato, al sale, al pepe e al prezzemolo.

  Impastate bene tutto il composto con le mani in modo tale che potrete ottenere un impasto compatto e morbido. Se dovesse essere troppo duro potrete aggiungere un po’ di latte e se dovesse essere troppo morbido potrete aggiungete del pangrattato.

  Una volta ottenuto il composto perfetto dovrete inumidirvi le mani: ricavate una piccola porzione lasciandola roteare tra le mani creando delle polpette di pane pugliesi della stessa dimensione. Passatele l’una dopo l’altra nella farina 00.

  Riscaldate abbondante olio in una pentola con i bordi alti e friggere con cura le vostre polpette fino a quando non saranno ben dorate. Scolatele e poi passatele sulla carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

Potrete scegliere anche il modo di cottura delle polpette: sono perfette fritte, ma se volete optare per una cottura già leggera, scegliere la cottura in forno per 35 minuti in forno a 180 gradi dopo aver disposto le polpette in una teglia con la carta forno.

 

POLPETTE CON PORCINI E CON PATATE

POLPETTE DI BOLLITO DI CHEF RUBIO

POLPETTE DI PESCE, LE PROPOSTE PER BAMBINI