Farinata ligure, la ricetta tradizionale

di Fabiana Commenta



Chiamatela turtellassu, frisciolata, socca o  turta: di fatto si tratta sempre della farinata ligure, una speciale, specialissima torta salata molto bassa che viene preparata con la farina di ceci, ingrediente principale. 

baccalà con i ceci, ceci, minestra di ceci, Come cucinare i ceci secchi nella pentola a pressione

La farinata ligure è una ricetta tipica di Genova, diffusa in tutta la regione in cui assume nomi diversi anche in base al tipo di diversi ingredienti aggiuntivi che vengono previsti, dalla zucca al prezzemolo ai carciofi. 

Farinata ligure, la ricetta tradizionale


Ingredienti

9 cucchiai di olio extra vergine d’oliva - 1 pizzico di sale - 8 dl di acqua - pepe nero - Pepe | 250 grammi di farina di ceci

Preparazione

  Preparate l’impasto in un recipiente ampio e versatevi all’interno la farina di ceci, poi versatevi gradualmente l’acqua tiepida e mescolate con attenzione in modo tale da lasciar sciogliere eventuali grumi che si potrebbero formare. Aggiungete il sale e lasciate riposare per almeno un paio di ore.

  Una volta trascorso il tempo necessario eliminate la schiuma in superficie e poi accendete il forno facendolo arrivare alla temperatura di 240°C prima di iniziare la cottura.

  Aggiungete alla miscela preparata anche 8 cucchiai di olio extravergine d’oliva mescolando con delicatezza in modo tale che la miscela sia bene amalgamata. Ora spalmate l’olio sulla teglia molto spessa e distribuire il liquido all’interno facendo in modo tale che la superficie del composto di ceci versato mantenga uno strato inferiore al centimetro di altezza.

  Lasciate cuocere per circa 20 minuti ruotando di tanto in tanto per rendere omogenea la cottura.

  Lasciate accesa la parte superiore del forno per altri 10 minuti per far sì che la farinata assuma un colore ambrato scuro. Lasciate raffreddare e poi cospargete con del pepe e servite.

Quel che non cambia sono gli ingredienti principali, farina di ceci, acqua, sale ed olio, che restano sempre gli stessa, evoluzione di un’antica ricetta di origine  greche e latine che nasce come purea di legumi, cotti in forno.  

BURGER VEGGIE CON LENTICCHIE E CON CECI

CICERI E TRIA, LA PASTA E CECI SALENTINA

INSALATA QUINOA E CECI SENZA GLUTINE