Gnocchi alla romana, ricetta originale con semolino

di Ishtar 0



Gli gnocchi alla romana rappresentano un famoso primo piatto di origine laziale. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare essi non sono però i classici gnocchi ai quali siamo abituati. Si presentano come dei dischetti tondi fatti di semolino, precedentemente cotto nel latte e arricchito con formaggio grattugiato, solitamente parmigiano o grana e tuorli d’uovo. I dischetti ottenuti vanno posti in una teglia da forno e conditi con del burro ed ancora formaggio, salvo poi essere passati in forno caldo per la gratinatura finale.

Gnocchi alla romana


Ingredienti

1 l latte | 100 gr di burro | sale | 250 gr di semolino | 2 tuorli | 100 gr di parmigiano | olio | burro e parmigiano per completare

Preparazione

  Versare il latte in una pentola ed accendere la fiamma quindi unire il burro e il sale e mescolare bene. Unire, continuando a mescolare, il semolino a pioggia. Un volta che il composto inizierà a staccarsi dalle pareti spegnere la fiamma.

  Unire il parmigiano e i tuorli e mescolare ancora quindi trasferire quanto ottenuto in una teglia unta di olio, livellare bene ottenendo uno strato compatto e fare raffreddare.

  Ricavare dalla pasta dei dischetti con un coppapasta. Trasferirli in una teglia unta di olio uno accanto all'altro leggermente sovrapposti.

  Spolverare con parmigiano e coprire con dei fiocchi di burro. Fare gratinare in forno caldo a 250°C sotto il grill per 2 minuti circa.

Gli gnocchi alla romana rappresentano un prmo piatto delicato ma ricco ed appagante, perfetto anche per i bambini. Il procedimento di realizzazione è tutto sommato semplice anche se richiede un pò di tempo. Questa è la ricetta originale ma nulla vieta di ricorrere ad un condimento diverso per gli gnocchi, che io vedo bene, ad sempio, con della besciamella e dei cubetti di prosciutto. Altre ricette che potrebbero interessarvi sono gli gnocchi alla romana da preparare con il Bimby, gli gnocchi alla romana con ragù di verdure e gli gnocchi alla romana con i funghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>