Come pulire il frigo eliminando i cattivi odori

di Ishtar 0

Trattandosi del luogo adibito alla conservazione dei nostri alimenti, quelli che portiamo ogni giorno in tavola, il frigorifero dovrebbe essere, non solo per questione di igiene, ma anche di salute, sempre perfettamente pulito. Eppure capita che, aprendolo, possa sprigionare un cattivo odore, che inevitabilmente va a contaminare i cibi presenti al suo interno. Eliminarli in maniera naturale è molto semplice: armatevi di pazienza e ricorrete ai consigli che trovate di seguito, per un risultato valido ed allo stesso tempo economico.

Nonostante in commercio esistano decine di prodotti adatti allo scopo, le valide chicche provenienti dall’esperienza di mamme e nonne hanno un valore aggiunto. Sapevate che due dei prodotti che comunemente teniamo in casa possano contribuire alla pulizia degli scomparti del frigo e all’eliminazione della puzza? Ed allora imbevute una spugna pulita con acqua addizionata con dell’aceto di vino bianco, o in alternativa con del bicarbonato, e dopo avere completamente svuotato il frigo, procedete a passarla su tutte le superfici interne, cassetti compresi.

Lo stesso risultato otterrete optando per il succo di limone. Quest’ultimo, noto per le sue proprietà sgrassanti, è capace allo stesso tempo, di profumare il frigo che saprà di nuovamente di fresco. Una volta effettuata tale operazione potrete prolungare la pulizia e l’assorbimento dei cattivi odori collocando all’interno una patata precedentemente sbucciata. Lasciatela lì per tutta la notte e noterete come abbia contribuito a ritardare la comparsa di profumini poco graditi.

Leggete anche:

Come eliminare i cattivi odori in cucina con rimedi naturali

Frigo vuoto? Nessun problema, si può cucinare con poco

Come togliere le macchie dal lavello in acciaio con rimedi naturali

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>