Come fare i tortellini di Valeggio: ricetta

di Ishtar 0



Devo ammettere di non avere mai sentito parlare, prima d’ora, dei tortellini di Valeggio. Appena scoperti mi si è aperto un mondo. Pensate solo che sembrerebbero avere origini antiche, pare siano nati intorno al Trecento. I Tortellini di Valeggio sul Mincio rappresentano un tipo di pasta fresca all’uovo ripiena, tipica del luogo, che va gustata solitamente in brodo di carne o con burro e salvia. Il ripieno, gustoso ed allettante, è invece a base di un mix di carne (manzo, maiale e pollo), mescolato con aromi vari e con un trito di cipolle, carote e sedano, poco vino e del pane grattugiato a piacere.

Tortellini di Valeggio


Ingredienti

700 g. di farina | 200 g. di carne di maiale | 200 g di carne di manzo | 200 g di carne di pollo | 100 g di parmigiano | 100 g di prosciutto crudo | 50 g. di pane grattato | 4 uova | 2 cucchiai di olio extravergine d‘oliva | 1 cipolla | acqua, sale, pepe | rosmarino e noce moscata

Preparazione

   Preparare innanzitutto il ripieno: fare cuocere le carni tagliate a pezzetti insieme alla cipolla tritata, all’olio d’oliva, al sale e al pepe, al rosmarino e alla noce moscata.

   Una volta cotto il tutto spegnere la fiamma, fare raffreddare e passare tutto nel frullatore insieme al prosciutto crudo, al parmigiano, al pane grattugiato ed al tuorlo. Ottenuto un composto omogeno formare una palla e fare riposare in frigo.

   Adesso preparare la pasta fresca all'uovo lavorando le uova con la farina, un pizzico di sale e mezzo bicchiere d’acqua. Stenderla molto sottilmente e ritagliarla ricavando dei quadrati di circa 4 – 5 cm di lato. Porre al centro di ognuno un cucchiaino di ripieno e dare la forma ai tortellini.

I tortellini di Valeggio, tra quelli provati fino ad ora, hanno sicuramente una marcia in più. Un ripieno saporito e variegato e l’aggiunta del pangrattato, che personalmente non avevo mai utilizzato all’interno della pasta fresca ripiena. Certo, la loro realizzazione richiede una certa pazienza ma tutta ripagata, vi assicuro, a lavoro concluso, al momento dell’assaggio. Provate anche i tortellini classici fatti in casa, i tortellini in brodo e il pasticcio di tortellini al forno in crosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>