Pollo alla diavola, una ricetta facile e veloce

di Anna Maria Cantarella 0



Sono state giornate di festa e scampagnate. La mia prevista gita fuori porta si è miseramente conclusa prima ancora di cominciare a causa del forte vento e dell’influenza che non mi ha risparmiata neanche durante le vacanze. Se anche voi avete subito le bizze del cattivo tempo, certamente starete rimpiangendo un bel barbecue dove arrostire carne e pollo, e allora la ricetta del pollo alla diavola potrebbe farvi passare la malinconia. Non crediate di dover affumicare la cucina di odori sgradevoli, con questo metodo potrete preparare un pollo alla diavola saporitissimo, molto speziato e che si cucina abbastanza velocemente. Tutto quello che vi servirà sono le coscette di pollo, tanti aromi e una padella capiente. Facilissimo!

pollo alla diavola


Ingredienti

8 coscette di pollo | un cucchiaino di paprika | peperoncino | pepe nero | olio evo | sale

Preparazione

  Mettete la carne in padella con l'olio e il sale. Coprite il pollo con un'altra padella sulla quale dovrete posizionare una pentola piena d'acqua per schiacciare il pollo sulla padella.

  Lasciate cuocere la carne anche se la sentirete sfrigolare forte. Fatelo rosolare per almeno 20 minuti.

  Togliete la pentola e rigirate le coscette. Posizionate nuovamente la pentola e lasciate cuocere per altri 15 minuti.

  Nel frattempo preparate un intingolo di accompagnamento mescolando olio evo, un pizzico di sale, la paprika, il peperoncino e il pepe nero, nelle quantità che preferite.

  Servite il pollo ricoperto dall'intingolo.

Le origini della ricetta del pollo alla diavola sono incerte. C’è chi lega il nome alle fiamme alte necessarie alla cottura perfetta della carne, che specialmente se il pollo si cuoce sulla brace possono ricordare tipiche atmosfere infernali. C’è anche chi sostiene che sia merito delle spezie piccanti e del peperoncino con cui si usa condire il pollo, che spesso viene anche accompagnato da una “salsa diable”, una salsa rossa molto piccante. Ad ogni modo, anche se non possedete un barbecue o un posto all’aperto dove accenderlo, potete ugualmente gustare un pollo dal sapore molto simile a quello arrosto, che va cotto completamente coperto sul fuoco in modo da non lasciare sgradevoli odori in cucina. Per condirlo preparate un intingolo a base di olio aromatizzato al peperoncino, alla paprika piccante o al rosmarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>