Petto di pollo al gratin con panna e funghi

di Anna Maria Cantarella 0



Ho trovato un altro modo originale per cucinare il pollo: petto di pollo al gratin con panna e funghi. Si tratta di un piatto abbastanza semplice da preparare ma buonissimo, che io trovo adatto anche per una cenetta un po’ speciale perchè ha un aspetto elegante e si serve già accompagnato dal contorno di funghi. Io in genere aggiungo delle patate al forno e vi assicuro che servito in questo modo diventa un piatto completo, che piacerò tantissimo ai vostri ospiti e anche ai bambini.

petto di pollo al gratin con panna e funghi


Ingredienti

400 gr. petto di pollo a fette | 300 gr. funghi champignon | 100 gr. panna da cucina | 3 cucchiaio olio evo | sale e pepe | prezzemolo tritato | uno spicchio d'aglio

Preparazione

   In una padella antiaderente, fate rosolare lo spicchio d'aglio in due cucchiai di olio. Eliminatelo e poi adagiate nell'olio le fette di petto di pollo. Fatele rosolare qualche minuto rigirandole. Regolate di sale.

   Scolate il petto di pollo e mettetelo da parte in un piatto. Nella stessa padella aggiungete un cucchiaio di olio e fatevi rosolare i funghi champignon tagliati a pezzetti.

   Dopo qualche minuto, quando i funghi si saranno appassiti, aggiungete la panna e cuocete per 4 minuti circa. Regolate di sale.

   In una terrina che possa andare in forno disponete i petti di pollo e irrorateli completamente con il sughetto a base di panna e funghi. Se serve, aggiungete anche due cucchiai di latte per aiutare la cottura.

   Ripassate in forno caldo per 10-15 minuti, a 180 gradi, fino a quando non vedrete che il pollo diventa più dorato. Tiratelo fuori e servitelo con il prezzemolo tritato.

La ricetta del pollo al gratin al forno si prepara in due fasi. Per prima cosa dovrete scottare il padella il petto di pollo e poi preparare un primo condimento con panna e funghi. La seconda fase è semplice: si tratta di trasferire tutto in una pirofila che possa andare in forno e poi lasciare gratinare in forno per qualche minuto. Quanto è buono il risultato finale potrete scoprirlo solo se provate questa semplice ricetta.

Siccome il pollo va cotto praticamente due volte, vi consiglio di scegliere delle fette di petto di pollo non troppo sottili, per evitare che in cottura diventino dure e stoppacciose. I funghi più semplici da utilizzare sono gli champignon bianchi o i cremini, ma potreste anche usare un misto con funghi porcini, che si trovano facilmente al banco surgelati del supermercato.

Se volete scoprire nuovi modi per cucinare il petto di pollo, date uno sguardo alle nostre ricette:

Petto di pollo ai funghi
Petto di pollo all’arancia
Petto di pollo ai peperoni
Petto di pollo al curry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>