Il filetto di tacchino allo zenzero di Alessandro Borghese

di Ishtar 0



Questa è stata la ricetta che mi ha convinto a comprare il tacchino. Non che mi dispiaccia, ma non lo acquisto quasi mai, preferendogli il pollo. Ho una sorta di timore reverenziale nei confronti di questo volatile soprattutto quando si tratta di scegliere la ricetta da provare. In questo caso però è venuto in mio soccorso Alessandro Borghese con la sua ricetta del filetto di tacchino allo zenzero. Una ricetta validissima che mi ha consentito di non avere nessuna difficoltà nel preparare un secondo di carne a dir poco particolare.

filetto di tacchino allo zenzero


Ingredienti

400 gr. filetto di tacchino | 4 carote | 2 uova | insalata mista | zenzero | zucchero di canna | pangrattato | 1 ananas | una manciata noci

Preparazione

   Ridurre il filetto di tacchino a piccoli pezzi. Passarli nelle uova sbattute. Unire il sale epassarlo anche nel pangrattato. Trasferirli in forno per 20 minuti a 180 C°.

   Fare caramellare in una padella ampia lo zucchero di canna insieme alle carote a rondelle, l'ananas a striscioline, una grattata abbondante di zenzero grattugiato e infine le noci tritate.

   Al momento di servire, disporre il tacchino su un letto di insalata insieme alle carote e l'ananas caramellati.

In pratica il piatto è così composto: abbiamo il filetto di tacchino tagliato a pezzetti e passato prima nell’uovo e poi nel pangrattato ed infine cotto in forno per una ventina di minuti, come se fossero dei nuggets per intederci. Come accompagnamento invece troviamo un contorno d’eccezione: carote, ananas, noci e zenzero caramellati con lo zucchero di canna. Niente male, vero?

Sicuramente si tratta di un secondo piatto abbastanza particolare ma vi assicuro la sua ottima riuscita. Ovviamente vi dovranno piacere i sapori un pò dolci soprattutto in un piatto salato, ma aldilà di questo credo non ci siano altre remore. Il filetto di tacchino allo zenzero è strepitoso non potete non provarlo, se poi proviene da un cuoco del calibro di Alessandro Borghese allora la perfetta riuscita è più che garantita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>