Pesto di rucola, la ricetta classica

di Fabiana Commenta



Un po’ piccante e un po’ amarognola, la rucola è un’erba di ricca di vitamina C che si distingue per le sue innumerevoli proprietà digestive, stimolanti e depurative. È una preziosa alleata per la salute: favorisce l’appetito, ma anche la produzione di succhi gastrici ed è depurativa perché aiuta a disintossicare il fegato.

Pasta zucca gorgonzola, Rucola, pesto di rucola,

È ricca anche di vitamina K, A, B e di acido folico ed è perfetta per arricchire l’insalata, ma oggi proponiamo la ricetta del pentodi rucola, variante del tradizionale pesto genovese. Potrete preparare il vostro pesto di rucola molto facilmente e poi conservarlo negli appositi vasetti di vetro in un luogo asciutto e lontano dalla luce. È ottimo per poter condire la pasta, i secondi piatti per ottenere un gusto diverso dal solito. 

Pesto di rucola, la ricetta classica


Ingredienti

100 gr di Rucola | 100 gr di Parmigiano reggiano | 150 gr di Olio di oliva extravergine | 5 gr di Sale | 50 gr di Pinoli o 25 gr di pinoli e 25 gr di noci | 1 spicchio d'aglio

Preparazione

  Per preparare il vostro pesto di rucola dovrete lavare le vostre foglie di rucola eventualmente sbollentandole per qualche secondo nell’acqua bollente.

  Sbucciate l’aglio e tagliatelo a pezzetti poi aggiungetelo al resto degli ingredienti, aggiungete anche i pinoli e le noci, il parmigiano reggiano grattugiato, un pizzico di sale e 50 grammi di olio.

  Cominciate a frullare gli ingredienti mantenendo la bassa velocità e poi aumentate via via la velocità: continuate ad aggiungere anche l’olio gradualmente e poi continuate a frullare fino a quando non avrete ottenuto una salsa bella cremosa. Conservate il vostro pesto e utilizzatelo per la vostre ricette.

Uno degli inconvenienti del pesto di rucola è il fatto che spesso è un po’ troppo amaro, ma se volete risolvere la situazione potrete anche sbollentare per 20 secondi le foglie di rucola in acqua bollente: in questo modo avete eliminato l’amaro, ma avrete conservato il verde brillante delle foglie.

PESTO AGLI AGRUMI

ORECCHIETTE CON FAGIOLINI E PESTO

PASTA CON PESTO DI OLIVE