Peperoni ripieni all’istriana

di Fabiana 0



Si chiamano paprike all’istriana e sono piatto unico tipico dell’Istria: si tratta di un piatto unico a base di peperoni bianchi (ma anche colorati) che vengono riempiti di carne macinata di maiale, di manzo e di riso.

Nato in Ungheria, è un piatto molto popolare ed è molto sostanzioso anche perché è un piatto unico: adesso viene preparato soprattutto con il ripieno di carne, ma anticamente i peperoni venivano soprattutto riempiti di riso che era più economico da reperire rispetto alla carne.

Peperoni ripieni all’istriana


Ingredienti

8 peperoni | maiale macinato 150 grammi - manzo macinato 200 grammi | 150 gr. riso | formaggio 100 grammi - prezzemolo - aglio 2 spicchi - pomodoro 250 grammi - vino rosso Mezzo bicchiere - olio - sale - pepe


Preparazione

  Preparate i peperoni. Lavateli e puliteli dai semi, poi lavateli sotto l'acqua corrente e asciugateli. Preparate l’interno di carne. Prendete una ciotola e versatevi all’interno le due carni macinate, il riso, il formaggio grattugiato, uno spicchio d'aglio, il prezzemolo lavato e tritato, un po’ di sale e un po’ di pepe. Amalgamate gli ingredienti e poi riempite i peperoni per tre quarti con il ripieno di carne e riso. Riprendete le calotte che avete tolto e copritevi i peperoni.

  Prendete un secondo tegame e lasciatevi rosolare all’interno uno spicchio d'aglio pulito e versatevi anche qualche cucchiaio di olio extravergine.

  Aggiungete i pomodori pelati tagliati a pezzettini e lasciate insaporire per qualche minuto. Sistemate nella padella i peperoni riempiti in modo tale che restino in piedi con la calotta e che non si muovano.

  Rimettete su fuoco e bagnate con il vino e aggiungete un bicchiere d'acqua. Portate a bollore, sistemate il coperchio e poi abbassate la fiamma al minimo lasciando cuocere per almeno 30 minuti i vostri peperoni.

Caratteristica del piatto è che il riso va inserito all’interno dei peperoni direttamente crudo e non cotto perché si cuocerà direttamente con i succhi dei peperoni. Potrete anche aggiungere un uovo al ripieno e variare la carne sperimentando un po’ diversi gusti. I peperoni sono buonissimi consumati caldi, ma sono altrettanto buoni se consumati il giorno dopo quando saranno ben riposati. Il segreto della buona riuscita della ricetta consiste nel fatti di non muovere i peperoni e di lasciarli cuocere nella padella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>