Fusilli napoletani con lo zafferano 

di Fabiana 0



I fusilli napoletani con lo zafferano e le zucchine sono in primo piatto tipico della città di Napoli. I fusilli lunghi sono una delle paste più diffuse e amate in città che in questa occasione vengono arricchiti da un condimento raffinato a base di zafferano, costosissimo aroma, e di zucchine, ortaggi che si contraddistinguono per il loro sapere molto dolce.

Il risultato del piatto è un tripudio di colori e di sapori adeguatamente amalgamati. 

Fusilli napoletani con lo zafferano 


Ingredienti

500 gr. fusilli | 100 gr. zucchine | 2 bustine di zafferano - 5 cipolle bianche  | Menta fresca - pecorino - olio - sale - pepe

Preparazione

   Preparate le verdure. Lavate le zucchine e poi spuntatele e tagliatele a rondelle sottili conservando i fiori intatti. Spellate le cipolle e poi lavatele e sistemate le foglioline di menta in una ciotola ricoperta di acqua ghiacciata per mantenerle fresche.

   Preparate il sugo. Rosolate le cipolle all'interno di una padella con un filo di olio e lasciate cuocere a fuoco basso. Salate un po' e proseguite la cottura per altri 30 minuti continuando ad aggiungere un po' di acqua calda fino a quando non saranno diventate belle tenere.

   Aggiungete anche il sale e il pepe e poi anche le due bustine con lo zafferano. Fate rosolare le zucchine e i fiori all'interno di un'altra padella insieme a un filo di olio con un po’ di sale.

   Non appena le zucchine saranno cotte bene al dente aggiungete anche il pepe e aromatizzatele con le foglioline di menta sgocciolate e spezzettate. Fate cuocere la pasta in acqua abbondante salata e al momento opportuno scolatela ricordando di tenere da parte un po' di acqua di cottura.

   Trasferite la pasta nella padella con il condimento insieme alle cipolle e allo zafferano e poi aggiungete anche l'acqua di cottura in base alla necessità, aggiungete il pecorino, il pepe e l'olio. Aggiungete infine le zucchine e i fiori e decorare con la menta prima di servire. 

Se volete rendere meno saporito, ma più dolce il sapore del piatto potrete sostituire il pecorino con il parmigiano. Tradendo un po’ la ricetta potrete anche aggiungere della mozzarella tagliata a dadini per rendere più filante la preparazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>