Ricette vegetariane con polenta: la Polenta pasticciata con funghi e formaggio

di Roberto 8



Polenta pasticciata con funghi e formaggio

L’altra sera, ho ospitato un po’ di gente a casa, e tra di loro c’era un caro amico di vecchia data che da un po’ di anni ha deciso di abbracciare la cucina vegetariana. Tra le varie discussioni della serata, al momento della cena, nasce un acceso dibattito. Perché? Semplice, io ho proposto di fare la polenta, i miei amici hanno subito appoggiato la mia idea ed hanno iniziato a fantasticare sul sughetto di carne che doveva accompagnare la polenta; una sola voce si è staccata dal coro, quella del mio amico vegetariano. Tutti sostenevano:

Per la polenta ci vuole un ricco sugo di carne o di pesce!

Ma una voce rispondeva:

Non è vero, se ne può fare benissimo a meno! E ve lo dimostrerò.

Ed ecco che sulla nostra tavola dopo un po’ di tempo si vede comparire la Polenta pasticciata con funghi e formaggio.

Non solo si può preparare la Polenta pasticciata con funghi e formaggio, ma senza utilizzare né carne né pesce, si può cucinare anche la pizza salata di polenta o la polenta e uvetta. Ebbene, a fine serata tutte le persone che si trovavano in tavola, hanno dovuto dare ragione al ragazzo vegetariano, e, ha dimostrazione di quello che sosteneva quest’ultimo, i piatti sono rimasti completamente vuoti e sul fondo neanche una traccia della Polenta pasticciata con funghi e formaggio.

Polenta pasticciata con funghi e formaggio


Ingredienti

225 gr. polenta istantanea | 2 spicchi d'aglio | 50 gr. burro | 1 cipolla piccola | 400 gr. funhgi misti, anche surgelati | 60 gr. fontina | 2 cucchiaio parmigiano grattugiato | 1 lt. brodo vegetale | 0,3 lt. panna da cucina | 2 cucchiaio prezzemolo finemente tritato | sale | pepe

Preparazione

  Pelate , lavate e tagliate a fettine la cipolla. Se utilizzate funghi freschi, puliteli per bene eliminando ogni residuo di terra ed eliminando la parte più bassa del gambo. Lasciate sciogliere il burro in una padella e mettetevi a rosolare gli spicchi d’aglio schiacciati. Dopo pochi istanti aggiungete la cipolla ed i funghi e lasciate appassire il tutto per circa 8 minuti a fuoco basso.

  Fate scaldare il brodo in una casseruola e appena giunge ad ebollizione, versatevi gradualmente la polenta a pioggia, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Mescolate per circa 2 o 3 minuti, finché la polenta non sarà cotta e si sarà raddensata, ma non eccessivamente. A questo punto spegnete il fuoco ed aggiungete il parmigiano e la fontina tagliata a pezzetti. Mescolate fino a quando i formaggi non si saranno fusi completamente. Se necessario aggiungete un po’ di brodo alla polenta.

  Quando la polenta sarà pronta, aggiungete la panna ai funghi e lasciateli cuocere per altri 5 minuti, il tempo sufficiente per restringere la panna. A cottura ultimata aggiungete il prezzemolo e correggete di sale e pepe. Adesso non dovrete far altro che disporre la polenta nei singoli piatti e ricoprirla con un po’ di funghi ed il loro sughetto di cottura.