Zuppa d’orzo alla forchetta di Marco Bianchi

di Ishtar 0



Dietro la zuppa d’orzo alla forchetta si cela un piatto salutare e particolarmente sfizioso che porta la firma di Marco Bianchi. Una pietanza ricca di gusto e di proprietà nutritive perfetta per chi ami seguire un’alimentazione bilanciata. Ma non aspettattevi il solito piatto liquido: la zuppa in questione si gusta con la forchetta, proprio perchè risulta densa. Ciò per via del fatto che preveda al suo interno una sorta di purea di zucca e lenticchie in sostituzione del brodo.

Zuppa d'orzo alla forchetta


Ingredienti

320 g di orzo perlato | 240 g di lenticchie rosse decorticate | 400 g di zucca mantovana | 1 cucchiaino di curcuma | 2 fette di pane di semola di grano duro | 4 cucchiai di olio extravergine di oliva | sale

Preparazione

   Lessare l’orzo nel doppio del suo volume di acqua leggermente salata fino a quando sarà stata completamente assorbita.

   Nel frattempo pulire la zucca e tagliarla a pezzi piccoli quindi farla cuocere insieme alle lenticchie (precedentemente ammollate) in poca acqua.

   Appena lesse passarle con il passaverdura ma conservando il loro liquido di cottura.

   Fare saltare in padella l’orzo con il composto di lenticchie e zucca. Unire la curcuma, l’olio e qualche cucchiaio di acqua di cottura conservata in precedenza. Servire la zuppa al cucchiaio con il pane precedentemente tostato e sbriciolato.

Un piatto allettante, insomma, già solo alla vista. Ottima sia per il pranzo che per la cena, la zuppa d’orzo al cucchiaio risulta perfetta anche per i bambini. Essa va insaporita con poca curcuma e accomapgnata con del buon olio di oliva e delle fette di pane tostato e sbriciolato grossolanamente per una pietanza che può diventare all’occorrenza anche un piatto unico. Provate, a questo proposito, anche la zuppa di lenticchie al curry, la zuppa con orzo e legumi al sapore di pesto e la zuppa d’orzo con lenticchie e cavolo rosso di Cotto e Mangiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>