Verdure miste in tempura di Anna Moroni

di Ishtar 0



Proviene dalla Prova del Cuoco questa versione delle verdure miste in tempura e devo ammettere che mi abbia molto soddisfatto. Si tratta di un procedimento facile che da vita ad un antipasto /contorno davvero sfizioso adatto da gustare in compagnia. Il suo bello sta sicuramente nella varietà di verdure, ortaggi e funghi da utilizzare, così che anche chi non ne ami particolarmente uno troverà comunque ciò che lo soddisfi. La tempura è facile da realizzare ma dovrete mettere in pratica alcuni piccoli accorgimenti.

Verdure miste in tempura


Ingredienti

2 zucchine | 1 melanzana | 100 gr di sedano bianco | 100 gr di funghi coltivati | 1 peperone | 1 cipolla rossa | 100 gr di radicchio | 100 gr di ravanelli | Per la pastella: 150 gr di farina 0 | 150 gr di fecola di patate | 150 gr di acqua | 150 gr di birra | olio di arachidi | ghiaccio

Preparazione

  Preparare la pastella: mescolare tutti gli ingredienti previsti e porla all'interno di un contenitore in frigo. Adesso pulire, lavare ed affettare tutte le verdure. Evitare di salarle e tenerle coperte con un telo.

  Versare in una padella profonda abbondante olio di semi e farlo scaldare. Prendere la pastella dal frigo ed unire 3-4 cubetti di ghiaccio.

  Intingere le verdure, poche per volta, iniziando da quelle che abbiano un sapore meno forte quindi scolarle man mano su un foglio di carta assorbente.

Innanzitutto le verdure: dovranno essere ridotte in pezzi dello stesso spessore, non dovranno essere preventivamente salate e dovranno essere cotte in padella pochi pezzi per volta. Utile può risultare procedere prima con quelle che siano più delicate in quanto a sapore. La pastella dovrà essere fredda di frigo, ma non solo: prima di intingere le verdure unite anche qualche cubetto di ghiaccio. Provate anche la tempura ed il fritto misto, due piatti con molto in comune e la tempura di verdure miste e funghi direttamente dalla cucina giapponese. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>