Parmigiana di mare di Cotto e Mangiato

di Ishtar 0



La parmigiana di mare di Cotto e Mangiato rappresenta una variante della famosa pietanza di origine siciliana assolutamente da provare. Di facile esecuzione, costituisce una versione più leggera, per via della preventiva cottura in forno delle melanzane, ma non per questo meno allettante: la presenza dello sgombro non fa altro che renderla ancora più gustosa e sicuramente originale.


Parmigiana di mare


Ingredienti

1 kg di melanzane tagliate a fette | 1 spicchio di aglio | olio extravergine di oliva | 1 kg di passata di pomodoro | 90 g di sgombro al naturale | basilico | sale e pepe

Preparazione

   Tagliare le melanzane a fette e salarle quindi trasferirle in forno caldo a 180 °C per circa 25 minuti. Nel frattempo pensare al sugo: tritare l'aglio e farlo rosolare in padella con poco olio di oliva. Unire la passata di pomodori a pezzi e cuocere per 20 minuti circa.

   Unire a fine cottura lo sgombro, abbondante basilico e del sale e pepe.

   Creare la parmigiana alternando, a strati, le melanzane cotte con il sugo di sgombro ed il parmigiano grattugiato.

   Fare cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 20 minuti.


Pronta a stupire i propri ospiti, nulla vieta, nel caso in cui non abbiate in casa lo sgombro, di optare per il tonno sott’olio che solitamente npn manca mai in dispensa. La parmigiana di mare è perfetta per il pranzo fuori casa, portatela in ufficio e la pausa delle 13 nonsarà mai stata così tanto allettante. Può essere realizzata in anticipo: il riposo non fa che giovare al suo sapore così tanto appagante. Questa ricetta non prevede altro formaggio che del parmigiano grattugiato ma potrete unire della provola per ottenere un effetto filante da leccarsi i baffi. Provate anche la parmigiana di melanzane e pesce, la parmigiana di carciofi con pomodoro e la parmigiana di patate bianca al forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>