Melanzane grigliate sott’olio e aceto

di Anna Maria Cantarella 0



Sul finire dell’estate la conserva di melanzane grigliate sott’olio e aceto è la ricetta ideale per mettere dentro un barattolo tutto il profumo e il gusto di un ingrediente così estivo, da ritrovare intatto durante l’inverno. Le melanzane grigliate sono un contorno leggerissimo e quando vengono messe sott’olio conservano il loro sapore leggermente affumicato, perfetto da assaporare tutto l’anno.

melanzane grigliate sott'olio e aceto


Ingredienti

1,5 kg. melanzane | 1,5 lt. aceto di vino bianco | 500 gr. vino bianco | 1 lt. olio evo | spicchi d'aglio | origano | peperoncino rosso (facoltativo) | finocchietto (facoltativo)

Preparazione

  Lavate bene le melanzane, asciugatele e tagliatele a rondelle spesse 4-5 mm. Scaldate sul fuoco una griglia o una bistecchiera e poi grigliate ke melanzane rigirandole in modo da farle cuocere da entrambi i lati.

  Man mano che sono pronte trasgeritele su un piatto e spolverate il fondo della bistecchiera prima di aggiungere le altre melanzane in modo che non si attacchino.

  Mettete a bollire l'aceto e il vino insieme a 3 cucchiai di sale. Quando il composto bolle tuffatevi le melanzane e fatele cuocere per 5 minuti al massimo. Scolatele, adagiatele su un canovaccio pulito e lasciatele ad asciugare per un giorno interno fino a quando non perderanno tutta l'umidità.

  Preparate il condimento. tagliate l'aglio a grossi pezzi e unite origano, peperoncino e finocchietto.

  Adesso potete invasare nei vasetti sterilizzati. Versate un dito di olio sul fondo del barattolo, poi disponete le melanzane a strati, alternandole con un po' di condimento.

  Versate l'olio a riempire il barattolo fino al collo e con un coltello spingete in giù le melanzane in modo da fare uscire tutta l'aria. Aggiungete man mano altro olio fino a riempire il barattolo. Avvitate i tappi e fate riposare per 3 settimane almeno prima di servire.

Le melanzane sott’olio e aceto della nostra ricetta sono leggermente imbevute nell’aceto ma il liquido di conservazione è esclusivamente l’olio extra vergine d’oliva. In questo modo il gusto dell’aceto non diventa troppo predominante, ma rimane solo una punta di aspro che si sposa benissimo con il sapore leggermente dolce delle melanzane. Se proprio non gradite l’aceto evitate di aggiungerlo e saltate quella parte della preparazione, procedendo subito ad invasare le melanzane nei vasetti.

Come sempre quando si fanno le conserve, fate molta attenzione alla sterilizzazione dei vasetti. I contenitori di vetro devono essere igienizzati per bene, prima di essere utilizzati insieme ai coperchi e inoltre, quando si invasano le melanzane, bisogna fare attenzione ad eliminare tutta l’aria dal vasetto e riempirlo completamente solo di melanzane e olio. Queste procedure sono indispensabili per evitare che le conservino vadano a male, ma soprattutto per essere certi che nei vasetti non si sviluppino batteri che potrebbero essere molto nocivi per la salute.

Se vi piacciono le melanzane grigliate, abbiamo tante idee per voi:

Melanzane grigliate
Insalata di melanzane grigliate
Involtini di melanzane grigliate al forno
Melanzane gratinate al forno light
Melanzane al forno con pomodorini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>