Conserve: pomodori secchi ripieni sott’olio

di Redazione 0

Conserve pomodori secchi ripieni sott'olio

Si avvicina settembre, tempo di conserve. Gli ortaggi estivi in questo momento sono più golosi che mai, perchè non sfruttarne la bontà, ma soprattutto la presenza massiccia che di quì a poco tempo ci abbandonerà per farne delle ghiotte conserve? La prima che vorrei proporvi è una di quelle che preparo ogni anno: i pomodori secchi sott’olio ripieni di tonno. E’ inutile dirvi quanto piacere faccia aprirne un vasetto in pieno inverno e riuscire ad assaporare i sapori ed i colori dell’estate. E’ come se ne racchiudessi un pezzo in un barattolo e lo custodissi gelosamente in dispensa.

Non si tratta però dei soliti pomodori ripieni, questi sono ricchi di gusto e si ingredienti diversi: dal tonno sott’olio, all’aceto bianco, dai pinoli al limone, dal timo all’alloro e all’aglio. Si capisce già che il profumo spriginato all’apertura del vasetto riporta immediatamente alla gioiosa atmosfera dell’estate.

La preparazione non è laboriosa ma consta di due o tre fasi che dovranno essere seguite scrupolosamente per la buona riuscita della ricetta. Infatti, se ben preparati e conservati, i pomodori secchi ripieni sott’olio durano anche un anno. Qualche consiglio sul loro abbinamento? Serviteli in un piatto da portata insieme ai bocconcini di mozzarella di bufala, otterrete un antipasto rustico e stuzzicante adatto alle cene con gli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>