Cicoria ripassata alla romana, ricetta originale

di Anna Maria Cantarella 0



C’è poco da dire quando si parla di una ricetta semplice e gustosa come la cicoria ripassata alla romana. Si tratta di una ricetta tradizionale della cucina romana, detta anche cicoria strascinata, che fa parte del patrimonio delle ricette della cucina povera ma saporita, realizzate con ingredienti genuini e semplici. La cicoria è buon anche solamente bollita e condita con un filo di olio evo e di limone, ma se la provate ripassata in padella e con un pizzico di peperoncino vi accorgerete che diventa un gustoso contorno per qualunque tipo di secondo piatto, dal pesce alla carne, alle uova.

cicoria ripassata alla romana


Ingredienti

1 kg. cicoria | due spicchi d'aglio | olio evo | sale | peperoncino a piacere

Preparazione

  Pulite e tagliate le foglie della cicoria. Lavatele sotto l'acqua corrente e poi fate bollire le foglie di cicoria in una pentola con sale quanto basta per insaporire. Aggiungete un cucchiaino di bicarbonato all'acqua per eliminare parte dell'amaro tipico di questa verdura.

  Scolate le foglie di ciocoria. In una padella antiaderente fate rosolare olio evo, aglio e peperoncino a piacere.

  Quando l'aglio sarà leggermente dorato aggiungete le foglie di cicoria e fatele rosolare in padella per 10 minuti circa. Regolate di sale se serve, aggiustate di peperoncino. Servite caldo.

Non tutti apprezzano il gusto leggermente amaro della cicoria, specialmente se si tratta della cicoria da campo o cicoria selvatica. Bollirla è già un buon modo per eliminare parte del suo gusto forte ma esistono anche altri metodi per mitigarne l’amaro. Ad esempio potete aggiungere un cucchiaino di bicarbonato all’acqua in cui la farete bollire. Un altro metodo valido è quello di bollire la cicoria e poi metterla a bagno in acqua fredda e limone per circa 15 minuti. La verdura in questo modo perderà del tutto il suo gusto forte e pungente.

La ricetta originale della cicoria ripassata alla romana prevede solo quattro ingredienti: cicoria, aglio, olio, peperoncino. Ci sono èerò alcune versioni, leggermente più gustose, in cui si può aggiungere il pecorino grattugiato alla fine, oppure dei pomodori tagliati a pezzetti nella padella in cui si fa rosolare la verdura. Noi vi suggeriamo di servirla calda e magari accompagnata da due crostoni di pane su cui avrete strofinato uno spicchio d’aglio.

Per gli appassionati della ricette con la cicoria, abbiamo molte idee: cicoria selvatica e pomodori, potage di cicoria selvatica, cicoria e patate, pasta cicoria e patate, cicoria in padella siciliana e cicoria ripassata in padella con olive.

Photo Credits | Sabino Parente / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>