Broccoli fritti in pastella

di Anna Maria Cantarella 0



Avevo tutte le buone intenzioni di cominciare la settimana in leggerezza ma quando ho visto i broccoli non ho saputo resistere. E allora il mio piatto forte di oggi si chiama broccoli fritti in pastella. Sono una vera prelibatezza, si preparano velocemente ma soprattutto sono squisiti, piacciono molto ai grandi e sono attraenti per i bambini che generalmente non si fanno pregare quando si tratta di mangiare qualunque cosa sia fritta, perfino le verdure. Esattamente come il tempura – il tipico piatto giapponese di verdure miste e pesce avvolti in una croccante pastella –  i  broccoli fritti in pastella sono un contorno squisito, perfetto per accompagnare qualunque tipo di secondo piatto. Sono perfetti anche come antipasto.

broccoli fritti in pastella


Ingredienti

un broccolo romano | 200 gr. acqua gassata ghiacciata | 100 gr. farina 00 | un tuorlo | sale

Preparazione

  Lavate per bene il broccolo e tagliate le cimette in pezzettini che si possano friggere agevolmente.

  Preparate la pastella in un contenitore di metallo immerso in una ciotola più grande piena di ghiaccio, che vi aiuterò a mantenere la pastella sempre ben fredda. Sbattete bene il tuorlo e incorporate l’acqua gassata gelata, poi setacciate infine la farina e il sale e mescolate. Non preoccupatevi se si formano dei piccoli grumi di farina: l’impasto non deve risultare colloso.

  Scaldate l'olio di semi in una wok o in una pentola dal fondo capiente. Immergete i broccoli nella pastella e poi tuffateli nell'olio bollente con l'aiuto di una pinza. Fateli dorare e poi scolateli su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso. Servite caldo.

La frittura non è mai un piatto leggero, ma non è giusto demonizzare il fritto come se fosse la causa di tutti i nostri mali alimentari. Certamente esistono dei piccoli accorgimenti per rendere anche la frittura un piatto sano, da gustare senza problemi una volta ogni tanto. Ad esempio, un trucco è quello di immergere i broccoli in una pastella freddissima e poi tuffarli in olio profondo e molto caldo per la frittura, in una padella o una pentola dal fondo capiente. Lo sbalzo termico improvviso renderà la pastella croccantissima e farà assorbire agli alimenti meno olio. Questo tipo di frittura è molto più leggero di quella tradizionale e rende i broccoli in pastella più gustosi e croccanti. Un altro segreto potrebbe essere quello di utilizzare acqua gassata e ghiacciata al posto dell’acqua minerale. L’anidride carbonica infatti crea una crosticina esterna gonfia e molto croccante.

Photo Credit| Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>