Bietole gratinate al forno, ricetta light

di Anna Maria Cantarella 0



Ho scoperto un nuovo modo molto saporito per cucinare le verdure: bietole gratinate al forno. Si tratta di un contorno molto leggero che vi permetterà di assaporare le bietole in una veste nuova, senza troppi condimenti e senza besciamella. Proprio per questo ci permettiamo di definirla una ricetta light, perché ad eccezione dell’olio evo e della fontina non ci sono altri grassi. Le bietole gratinate light sono il contorno perfetto per secondi piatti di carne rossa o bianca.

bietole gratinate al forno, ricetta light


Ingredienti

un cespo di bietole (oppure 500 gr di bietole fresche o surgelate) | 150 gr. fontina | 100 gr. mollica di pane | 4 cucchiaio pecorino grattugiato | un limone | olio evo | sale e pepe

Preparazione

  Pulite le bietole, eliminate le foglie esterne più dure, tagliatele a pezzetti e sbollentatele in poca acqua bollente salata a cui avrete aggiunto il succo del limone.

  Scolate per bene le verdure e fatele saltare in una padella antiaderente con un filo di olio evo.

  Trasferite le verdure in una teglia oleata e distribuite sopra la fontina a pezzetti, la mollica di pane sbriciolata, il pecorino e un pizzico di pepe.

  Passate le verdure sotto il grill del forno caldo fino a doratura. Servite subito.

La ricetta delle bietole gratinate è quanto di più semplice possiate immaginare. Si tratta di bollire la verdura e poi ripassarla in forno insieme al formaggio e alla mollica di pane. La costa di bietola gratinata diventa croccante all’esterno e morbida dentro: il mix perfetto per un contorno di gusto. Se non avete i gambi di bietole potete utilizzare qualunque altra verdura in foglia, come spinaci, verza, catalogna, cavolo nero, e con qualunque di queste otterrete risultati eccellenti. Io utilizzo spesso il misto di erbette, composto appunto di spinaci, cicoria e bietole insieme. Per arricchire la ricetta potete provare la variante delle bietole gratinate con la besciamella. Aggiungetela prima di mettere le verdure in forno e completate con formaggio e pangrattato, in modo che in forno, sotto il grill, si formi la crosticina. Per evitare che le verdure rilascino liquidi, scolatele per bene facendole rimanere per 20 minuti in uno scolapasta dopo averle sbollentate.

Le bietole si possono gustare in tante ricette. Noi vi suggeriamo: minestra di lenticchie e bietole, torta salata con bietole e ricotta, bietole con i ceci stufati all’orientale, torta di sfoglia alle bietole.

Photo Credits | valbar / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>