Anelli di cipolla al forno, da Junk Good

di Ishtar 0



Ecco gli anelli di cipolla al forno. Si tratta di una ricetta proveniente dalla trasmissione Junk Good, in onda su Real Time, della quale vi abbiamo accennato qualche tempo fa. Intento del programma offrire una golosa ma sana variante di alcuni tra i più apprezzati, ma grassi, cibi da fast food. In questo caso i celebri anelli di cipolla fritti, sfiziosi quanto mai, è vero, ma di certo non troppo leggeri. Per poterseli concedere ogni qualvolta se ne abbia voglia e senza troppi sensi di colpa, ecco che diventano dei goduriosi anelli di cipolla pastellati ed impanati al forno.

Anelli di cipolla al forno


Ingredienti

2-3 cipolle rosse | 1/2 tazza farina | 1/2 tazza birra | pane integrale tostato | paprika dolce | sale e pepe

Preparazione

  Sbucciare le cipolle, tagliarle a fette abbastanza spesse, di circa 3-4 cm. Ricavare delicatamente gli anelli. In una ciotola mescolare farina e birra fino ad ottenere un composto fluido e liscio.

  Prendere del pane integrale, tostarlo e tritarlo fino ad ottenere una polvere. Mescolarlo con il sale, il pepe e abbondante paprika.

  Passare gli anelli di cipolla prima nella pastella e poi nel pangrattato e disporli in una teglia da forno. Cuocerli in forno caldo a 200 °C per circa 20 minuti.

Come si preparano? Semplicemente intingendo gli anelli di cipolla dapprima in una pastella ottenuta mescolando birra e farina e successivamente passandoli in un’impanatura goduriosa a base di pane integrale tritato e paprika; riuscite ad immaginarne il sapore? Una volta impanati gli anelli vanno disposti in una teglia e cotti rigorosamente in forno. Eccola quà la versione leggera degli anelli di cipolla, altrettanto allettante.

Ottimi da servire anche come antipasto possono essere preparati in qualunque occasione, tanto sono buoni. Altre ricette sul tema? Gli anelli di cipolla fritti in salsa ranchera, gli anelli di cipolla fritta allo zafferano e gli anelli di cipolla fritti nella versione classica.

Diventa fan di Ginger and Tomato!
https://www.facebook.com/gingerandtomato?ref=hl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>