Antipasti particolari: gli Anelli di cipolla fritti allo zafferano

di Roberto 0



Cena a casa di amici. Si festeggiava il rientro di un nostro caro amico dall’America. Dalla cucina arrivano profumi molto invitanti che fanno pregustare una cena deliziosa. Al momento dell’antipasto guardo stupito prima la mia compagna e poi le altre persone intorno a me. Vedo nel piatto degli anelli ricoperti da una croccante corazza di pastella fritta che hanno tutta l’aria di essere dei calamari fritti. Ma come … la padrona di casa non si è ricordata che il nostro amico dagli USA è un seguace della cucina vegetariana? Si … è stato via per lungo tempo … ma come può essersi dimenticata una cosa del genere? Gli altri notano il mio sgomento e scoppiano in una fragorosa risata. Osservo ancor più stupito, in attesa di spiegazioni.

Caro mio, – mi dicono – si tratta di cipolla, una ricetta della cucina americana. Lievemente rivisitata in chiave italiana, però. Sono: Anelli di cipolla fritti allo zafferano.

Anelli di cipolla fritti allo zafferano


Ingredienti

2 cipolle bianche grosse | 150 gr. farina 00 | 2 albumi | 20 cl. birra bionda | 1 bustina di zafferano | sale | olio per friggere

Preparazione

  Setacciate la farina in una ciotola, salatela leggermente quindi mescolatela a due cucchiai d’olio, alla birra ed allo zafferano sciolto in poca acqua tiepida. Mescolate per bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, liscio e privo di grumi che lascerete riposare per circa 30 minuti.

  Nel frattempo mondate le cipolle e tagliatele ad anelli piuttosto spessi. Salate leggermente gli anelli di cipolla e lasciateli riposare per 15 minuti circa, poi sciacquateli con dell’acqua fresca. Quando la pastella e le cipolle saranno pronte, montate a neve gli albumi e amalgamateli delicatamente alla pastella.

  Adesso non dovrete far altro che immergere gli anelli di cipolla nella pastella e poi friggerli in abbondante olio bollente, immergendoli uno alla volta. Quando la pastella sarà ben dorata e croccante, scolate gli anelli e posateli su della carta assorbente. Disponete il tutto su un piatto da portata e servite ben caldi in tavola.

È così che ho scoperto gli Anelli di cipolla fritti allo zafferano, una fantastica ricetta finger food che si presta in modo eccezionale come antipasto. Un’altra variante di questa ricetta la trovate nella descrizione della nostra amica Liulai che propone gli anelli di cipolla fritti preparati, però con una pastella al latte. Assaporate e decidete quelli che più vi piacciono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>