Ricette primi piatti, le crepes con philadelphia e asparagi

di Filomena 0



Oggi prepariamo delle crepes davvero molto buone: quelle al Philadelphia e asparagi. Una ricetta facile da realizzare per portare in tavola un primo piatto davvero ottimo. Non sapete fare le crepes? Vi diamo noi la ricetta! Basterà seguire le nostre indicazioni e tutto sarà davvero semplice. In questi giorni stiamo vedendo in tv i nuovi prodotti della linea Philadelphia e la nostra ricetta di oggi si basa proprio sull’utilizzo di uno di questi: quella al prosciutto cotto. Vedrete che bontà le crepes con gli asparagi ed il Philadelphia al prosciutto cotto!

Crepes con philadelphia e asparagi


Ingredienti

150 gr. philadelphia prosciutto cotto | 3 uova | 200 gr. farina | 0,5 lt. latte | 500 gr. asparagi | 80 gr. burro | a piacere pangrattato | sale e pepe

Preparazione

  Per preparare le crepes facciamo prima la pastella: mettiamo in una ciotola due tuorli d’uovo e uno invece lo mettiamo intero. Uniamo poi la farina e poco per volta mettiamo anche il latte. Ma uno alla volta.

  Aggiustiamo di sale e facciamo riposare a temperatura ambiente per una mezz’oretta.

  Nel frattempo possiamo pulire e lavare gli asparagi. Li facciamo cuocere a vapore per una ventina di minuti e completiamo la cottura facendoli rosolare con 30 grammi di burro; possiamo poi salare e pepare.

  Ricominciamo con le crepes: facciamo riscaldare un piccolo padellino antiaderente e lo ungiamo con pochissimo burro. Dentro vi versiamo un mestolo di pastella. Iniziamo la cottura. Cuociamo da entrambi i lati.

  Le crepes sono pronte: spalmiamo il Philadelphia su ognuna di esse e al centro mettiamo un paio di asparagi. Chiudiamo la crepes: arrotoliamo a mò di cannellone.

  In una pirofila cosparsa di pangrattato adagiamo le crepes aggiungendo anche qualche fiocco di burro. Inforniamo per una decina di minuti a una temperatura di 180°.

Dopo avere preparato le crepes basterà farcirle con il formaggio Philadelphia e gli asparagi e poi richiuderle prima di metterle in forno. Vi consiglio di chiuderle come se fossero dei cannelloni in modo che il contenuto non fuoriesca. Potete però fare anche il classico portafoglio: anche in questo caso potrete stare tranquilli che niente uscirà all’esterno. Occhio anche alla cottura, quando vedete che le crepes iniziano a dorarsi toglietele dal forno per evitare che si abbrustoliscano troppo in superficie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>