Pompelmi ripieni, secondo piatto in rosa per la festa della donna

di Claudia 0



Buonissimi questi pompelmi ripieni, un secondo piatto light davvero adatto alla festa della donna, se pensiamo che 8 donne su 10, forse anche 9, sono perennemente a dieta, nel senso che stanno attente a cosa mangiano per non ingrassare, non necessariamente diete ferree! Per quanto abbia espresso già più volte questa settimana il mio disappunto per il modo in cui si festeggia l’8 marzo devo dire che l’idea di un menu colorato e dedicato mi ispira moltissimo, lo trovo divertente, quindi dopo il pollo in giallo di qualche giorno fa ecco che oggi prepariamo questi pompelmi ripieni, piatto in rosa!

Pompelmi ripieni


Ingredienti

4 pompelmi rosa | 320 gr. tonno in scatola | 30 gr. capperi | 100 gr. olive verdi e nere denocciolate | sale e pepe | 5 uova sode | erba cipollina | succo di pompelmo

Preparazione

  Tagliare a metà i 4 pompelmi, quindi scavarne la polpa, raccogliendola in una terrina insieme al succo. Fare molta attenzione a non bucare il fondo.

  Tritare le uova sode, riducendole in una specie di poltiglia. In una terrina mettere il tonno sott'olio, sgocciolato e sbriciolato, i capperi, le uova tritate e anche le olive tritate.

  Mescolare con molta cura, unire anche l'erba cipollina, il succo di pompelmo e un'abbondante macinata di pepe, quindi amalgamare bene, ottenendo una crema.

  Riempire i pompelmi con la crema ottenuta, quindi spolverizzare con l'erba cipollina e decorare con un po' di polpa di pompelmo.

Volendo rendere questo piatto un antipasto potete pensare non a un intero pompelmo a testa ma solo a una metà, quindi ad esempio, se a cena siete in quattro utilizzate solo due pompelmi. Inoltre, se vi stuzzica l’idea di arricchire la preparazione badando poco alla linea preparate delle salse in tante coppette, maionese, salsa rosa, salsa piccante, e gustate il vostro pompelmo ripieno accompagnato dalle salse e da qualche buon crostino aromatizzato, per uno sfizio salato davvero molto femminile.

Infine, se amate la senape o la maionese e le mettete un po’ dappertutto sappiate che potete aggiungerne un cucchiaio anche al composto di tonno, capperi e olive, per un ripieno ancora più ricco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>