Risotto ai carciofi e zafferano

di Anna Maria Cantarella 0



Il risotto ai carciofi e zafferano è una delle ricette che più amo quando si tratta di cucinare i carciofi in un modo particolare. Il risotto è un piatto adatto ad ogni occasione, è leggero e facilmente digeribile e si presta agli abbinamenti più diversi, da quelli della tradizione a quelli più particolari. Questa versione del risotto ai carciofi e zafferano è abbastanza semplice ma vi assicuriamo che non è scontata perché l’aggiunta della scorza di limone darà un tocco di freschezza inaspettato.

risotto ai carciofi e zafferano


Ingredienti

300 gr. riso vialone nano | 4 carciofi | un limone non trattato | un litro di brodo vegetale | 1 cucchiaio parmigiano grattugiato | 30 gr. burro | uno scalogno | 2 cucchiaio olio evo | una bustina di zafferano | sale e pepe

Preparazione

  Tritate lo scalogno, soffriggetelo in padella con l'olio evo e il burro.

  Pulite bene i carciofi privandoli delle foglie esterne e della barba all'interno del cuore. Metteteli a bagno in acqua acidulata con succo di limone quindi tagliate due carciofi a fettine sottili. Uniteli allo scalogno e fateli rosolare nella padella.

  Tostate il riso in una pentola e bagnatelo con il brodo vegetale, continuando a mescolare e man mano che il liquido si asciuga continuate ad aggiungere mestoli di brodo. A metà cottura unite altri due carciofi tagliati finemente e aggiungete lo zafferano.

  A fine cottura mantecate il risotto con parmigiano e scorza di limone grattugiati. Regolate di sale e pepe. Servite ben caldo.

Cucinare un risotto che sia fatto a regola d’arte richiede un pochino di pazienza e un pizzico di esperienza, a partire dalla scelta del tipo di riso più adatto alla ricetta e alla cottura. Nel caso del nostro risotto ai carciofi vi suggeriamo di utilizzare il vialone nano che vi permetterà di avere un risotto morbido e cremoso, da mantecare “all’onda”, ma resterà sempre compatto e consistente. Chi avesse un pizzico di estro e fantasia potrebbe provare anche diversi accostamenti, come il risotto ai carciofi e salsiccia, il risotto ai carciofi e pancetta oppure il risotto ai carciofi e gamberi. Non è strettamente necessario avere i carciofi freschi, anche il risotto ai carciofi surgelati riesce ugualmente bene.

Se vi piace il risotto in tutte le sue declinazioni, date uno sguardo alle nostre ricette: risotto ai carciofi bimby, risotto ai peperoni e pancetta, risotto al topinambur, risotto ai carciofi e scamorza, risotto alla carbonara, risotto funghi misti e gorgonzola, risotto con salsiccia e mele, risotto al melograno e robiola.

Photo Credits | marco mayer / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>