Panelle di ceci alla siciliana

di Ishtar Commenta



Le panelle di ceci alla siciliana non sono altro che delle simil frittelle realizzate a partire da un impasto povero, a base di farina di ceci, acqua e poco altro che, una volta addensato e freddo, va tagliato a fettine che vengono poi fritte in abbondante olio caldo fino a completa doratura. In Sicilia, a Palermo nello specifico, rappresentano uno dei più apprezzati street food e vanno consumate generalmente racchiuse in un panino bianco morbido e dalla forma tonda (ricoperto di semi di sesamo), accompagnato dalle crocchè (le famose crocchette di patate).

Panelle ceci siciliana

Panelle di ceci alla siciliana


Ingredienti

500 gr di farina di ceci | 1,5 t di acqua | 1 cucchiaino di sale | pepe | prezzemolo tritato qb | 1 lt di olio semi di girasole

Preparazione

  Versare in una pentola l'acqua. Unire la farina di ceci setacciata ed il sale mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi. Fare cuocere il tutto su fiamma media e mescolare sempre per non fare attaccare l'impasto sul fondo.

  Giunto a bollore continuare la cottura per almeno 10 minuti quindi allontanare dalla fiamma.

  Unire solo adesso il prezzemolo tritato ed una macinata di pepe quindi trasferire in uno stampo unto di olio.

  Coprire con della pellicola trasparente e fare riposare fino a quando si sarà solidificato. Appena pronto ribaltarlo sul tagluiere e tagliarlo a pezzi di forma rettangolare fino ad ottenere delle fettine sottili.

  Farle friggere, poche per volta, in abbondante olio di semi caldo, fino a doratura.

Detto questo, realizzarle in casa è molto semplice e, se amate il sapore dei ceci, le adorerete. Io non perdo occasione per realizzarle: attenzione perchè creano dipendenza! Le panelle sono naturalmente prive di glutine e per questo perfette anche per chi sia affetto da celiachia. Possono essere servite anche insieme ad un’insalata mista o un contorno di patate cotte al forno. Provate anche le panelle di In Cucina con Ale e la panissa ligure, da non perdere.