Riso rosso piccante, un piatto caldo per palati forti

di Anna Maria Cantarella 0



Non so voi, ma in questi giorni io soffro un po’ di più il freddo. Certo non si può dire che in Sicilia ci siano temperature polari, perchè in genere al mattino il sole splende, ma la sera ho spesso voglia di mangiare un piatto caldo, confortevole, che non sia la solita minestrina. Il riso rosso piccante è perfetto per queste esigenze. E’ un piatto molto saporito, l’ho definito per palati forti a causa della presenza del peperoncino e delle olive nere, ma se voi non siete in grado di tollerare troppo il piccante, potete sempre eliminarlo o metterne pochissimo.

riso rosso piccante


Ingredienti

300 gr. riso per risotti | 100 gr. pomodori secchi | una cipolla piccola | un bicchiere di vino bianco secco | 100 gr. olive nere | peperoncino (fresco o secco) | 5 cucchiaio olio evo | paprika dolce | origano | sale

Preparazione

  Mettere i pomodori secchi a mollo in una ciotola, coperti con acqua calda per un quarto d'ora.

  Affettare finemente la cipolla e rosolarla in un tegame con 3 cucchiai di olio, a fiamma bassa. Aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti, stufare per 5 minuti e poi versare il riso e farlo tostare mescolando spesso.

  Versare il vino, alzare la fiamma per farlo evaporare e poi aggiungere un mestolo di acqua calda, un pizzico di sale e mescolare. Aggiungere un mestolo di acqua calda alla volta, pian piano che il riso assorbe il liquido, mescolando di tanto in tanto, a fiamma bassa.

  A fine cottura aggiungere le olive, tagliate a pezzetti e i peperoncini tagliati a rondelle, spegnere la fiamma e mescolare. Dividere il riso nei piatti individuali, irrorare con un filo di olio, una presa di origano, una di paprika e servire.

Quello che più mi piace di questa ricetta sono i pomodori secchi al posto della comune salsa di pomodoro. Mia zia è solita prepararli ogni anno sulla terrazza di casa e quindi ne ho una buona scorta nella dispensa che utilizzerò in questa occasione. Un risotto come questo è un piatto saporitissimo e molto semplice da preparare. In pratica il tempo necessario alla preparazione è quello relativo alla cottura del riso.

Prima di utilizzare i pomodori secchi però, fateli ammorbidire in acqua calda per almeno 15 minuti, in modo che siano più semplici da cucinare. Per questo risotto non serve il brodo perchè altererebbe troppo i sapori, dovete però utilizzare l’acqua bollente. Io vi consiglio di preparare una pentola con acqua bollente accanto a quella del riso. Così con un semplice mestolo lo potrebe bagnare senza difficoltà. Per finire, decorate ogni piatto con un pizzico di origano e di paprika dolce, risulterà bellissimo da vedere e buono da mangiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>