Vellutata con patate e con emmenthal

di Fabiana Commenta



Genuina e poco calorica la vellutata di patate con emmenthal è una ricetta semplice da preparare e particolarmente adatta quando le temperature si abbassano.

tortini, patate, patate alla savoiarda, parmigiana , patate raganate , patate, baci di dama, duchesse, , insalata svedese, spaghetti fritti di patatepizza santa chiara, roselline di patate, patate, contorno

Nutriente e poco calorica, la vellutata con patate e con emmenthal si prepara in poco tempo: è un piatto abbastanza ricco, ma potrete anche arricchire ulteriormente la vostra portata aggiungendo dei crostini di pane.

Vellutata con patate e con emmenthal


Ingredienti

500 grammi di patate | Carota, costa di sedano, cipolla | 100 grammi di emmenthal  | Sale e pepe o peperoncino

Preparazione

  Pelate le patate. Lasciatele da parte dopo averle tagliate a dadini. Preparate anche la carota: pelatela e tagliatela a rondelle, lavate e tagliate anche il sedano. Pulite e tagliate anche le cipolle.

  Versate tutto all’interno di una pentola capiente con olio lasciando cuocere a fiamma vivace e alta per almeno 10 minuti. Nel frattempo lessate le vostre patate in pentola a pressione.

  Preparate i crostini, tagliare il pane a dadini: ripassateli in padella con olio e sale saltandoli per qualche minuto. In alternativa va benissimo anche lasciarli dorare in forno.

  Le verdure sono praticamente pronte: dovrete frullarle insieme alle patate utilizzando il frullatore ad immersione e fino a quando non avrete ottenuto un composto delicato e vellutato della giusta consistenza.

  Servite la vostra vellutata all’interno dei piatti. Tagliate l’emmenthal a tocchetti e poi aggiungetelo alla vellutata di patate insieme ai crostini di pane.

Ci sono i crostini confezionati, ma potrete anche prepararli in casa: tagliate le fettine di pane a dadini e poi lasciateli saltare in una padella con olio e sale, eventualmente anche peperoncino se vi piace. Serviteli insieme alla vostra vellutata. È perfetta anche per essere servita il giorno successi dopo essere stata riscaldata. 

TORTINI DI RISO INTEGRALE E PATATE

PATATE HASSELBACK, LA RICETTA ORIGINALE

CREMA DI SEDANO E DI CROSTINI