Sformati di cavolfiore di Anna Moroni

di Fabiana Commenta



Gli sformatini di cavolfiore di Anna Moroni sono uno sfizio da preparare molto gustoso: sono ottimi come antipasti, ma sono altrettanto buoni come secondo piatto.

CAVOLFIORE

Si preparano con il cavolfiore e il parmigiano, ma volendo potreste anche arricchire la ricetta con un po’ di mozzarella che potrete anche collocare all’interno dei vostri sformatini.

Sformati di cavolfiore di Anna Moroni


Ingredienti

600 grammi di cavolfiore | 150 grammi di latte - 50 grammi di parmigiano | 20 grammi di burro - 20 grammi di farina | 2 uova piccole - 15 grammi di burro noce moscata se e pepe | salsa al parmigiano: | 100 grammi di parmigiano - 50 grammi di latte - 2 tuorli di uovo 

Preparazione

  Pulite i cavolfiori e lasciateli cuocere al vapore: ci vorranno circa 20 minuti. Una volta terminata la cottura tagliateli e lasciateli saltare in padella insieme al burro per qualche minuto aggiungendo anche la farina. Mescolate bene, poi aggiungete anche il latte, il sale, la noce moscata.

  Mescolate e poi lasciate intiepidire il vostro composto. Continuate a mescolare di tanto in tanto e poi aggiungete anche le uova e il parmigiano. Imburrate gli stampini da creme caramel e poi versatevi all’interno l’impasto distribuendolo equamente. Lasciate cuocere a bagnomaria i vostri tortini a forno preriscaldato a 180 gradi per circa 35 minuti.

  Per effettuare la cottura dovrete sistemate sulla base della teglia da forno un doppio strato: strato di carta da cucina. Sistematevi sopra gli stampini e versatevi sulla base l’acqua bollente arrivando a un centimetro dalla base degli stampini.

  Preparate nel frattempo la fonduta di parmigiano: scaldate a fuori basso il latte e il parmigiano e mescolate fino a quando non si sarà del tutto sciolto. Abbassate il fuoco e la temperatura, aggiungete i tuorli, il sale e il pepe e mescolate velocemente per amalgamare la salsa. Sistemate i bidoni nei piatti e decorateli la fonduta.

È perfetto utilizzare degli stampini anche da budini per conferire la forma giusta. Una volta pronti, gli sformati di cavolfiore vanno arricchiti con della salsa al parmigiano a base di parmigiano, latte e uova.

VELLUTATA CON CAVOLFIORE E SPECK

PASTA GRATINATA CON PISELLI E CON CAVOLFIORE

CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO