Vellutata cavolfiore e speck croccante

di Fabiana Commenta



La vellutata di cavolfiore e speck croccante è un piatto unico molto adatto all’inverno che vi consente di gustare la verdura di stagione abbinandola alla bontà dello speck che conferisce un tocco in più al piatto.

Vellutata di cavolfiore di Cotto e Mangiato

In effetti si tratta di un piatto unico che potrete personalizzare varianti ad esempio lo speck con il prosciutto o con la pancetta.

Vellutata cavolfiore e speck croccante


Ingredienti

100 grammi di sedano rapa | 500 grammi di cavolfiore | uno spicchio d’aglio - burro | brodo - 200 grammi di latte | un paio di cucchiai di farina | Sale pepe  | Olio di semi  - 100 grammi di panna - noce moscata | 8 fette speck

Preparazione

  Sbucciate lo scalogno e tritatelo. Sbucciate l’aglio, tagliate il sedano e tritatelo. Lasciate rosolare tutti gli ingredienti all’interno di una pentola capiente con la fiamma lenta aggiungendo anche del burro. Nella stessa pentola capiente aggiungete anche la farina: mescolate anche il brodo e il latte.

  Nel frattempo preparate anche i cavolfiori: lavateli e pulitelo, tagliandoli a pezzetti. Sistemateli all’interno di una pentola con l’acqua salata e poi portateli a ebollizione: a quel punto aggiungete anche il pepe e il sale. Lasciate cuocere per circa 15 minuti a fiamma lenta e poi continuate a mescolare di tanto in tanto.

  Nel frattempo tagliate lo speck in quattro parti diverse e poi lasciatela dorare a fiamma alta all’interno di una padella fino a quando non sarà diventata ben croccante.

  Potrete anche sostituire la pancetta con lo speck un po’ in base ai vostri gusti. Quando saranno pronte, prendete le vostre cime di cavolfiore e poi riduceteli in purea andandoli a frullate per ottenere una bella crema: aggiungetela al composto di farina e di brodo e poi lasciate cuocere ancora tutto per qualche minuto mantenendo la fiamma lenta.

  Non appena la vostra vellutata sarà pronta aggiungete il parmigiano grattugiato e lo speck.

I cavolfiori poi sono ricchi di proprietà nutrienti e benefiche per il nostro organismo e questo è il modo perfetto di servirli anche ai bambini magari eliminando però qualche spezia che potrebbe non essere troppo gradita. Per arricchire ulteriormente il vostro piatto potrete preparare dei crostini di pane tagliati e ripassarti in padella con l’aggiunta di un po’ di olio, sale e pepe.

PASTA GRATINATA CON CAVOLFIORE E PISELLI

CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO

VELLUTATA CON CARCIOFI E CROSTINI