Rigatoni al cavolo cappuccio e toma

di Ishtar 0



Tra i miei primi preferiti del momento c’è la ricetta di una pasta e cappuccio cotta al forno da leccarsi i baffi. I rigatoni al cavolo cappuccio e toma rappresentano quasi un piatto unico, data la loro ricchezza. Se avete in casa un cavolo cappuccio non posso che consigliarvi di provarla alla prima occasione utile. Probabilmente non si tratta di una preparazione da poter inserire tra le ricette semplici da poter realizzare con tale ortaggio, ma ne vale assolutamente la pena, specie nel caso in cui abbiate invitati in arrivo.

Rigatoni al cavolo cappuccio e toma


Ingredienti

500 g di rigatoni | 1/2 cavolo cappuccio | 1/2 finocchio | 1/2 sedano rapa | 350 g di toma piemontese | 150 gr di formaggio grattugiato | 100 g di pane grattugiato | burro | sale | alloro

Preparazione

  Affettare molto sottilmente il cavolo cappuccio, il finocchio ed il sedano rapa. Adesso farli lessare in acqua bollente salata insieme a due foglie di alloro per venti minuti.

  Scolare il tutto e frullarne la metà con metà dose di toma, quindi tenere da parte. Imburrare una pirofila e spolverarla con il pangrattato.

  Scolare i rigatoni cotti al dente e condirli con il composto diu verdure frullate. Unire anche del formaggi grattugiato e dei pezzi di toma.

  Fare cuocere in forno già caldo a 210 °C per 12 minuti circa.

Nel caso in cui vi stiate chiedendo come come cucinare il cappuccio bianco o come mangiarlo in maniera allettante, testate questa pasta filante e sorprendente già al primo assaggio. Un’aggiunta che mi sento di proporvi sta in una manciata di noci o di pinoli tostati, utili per conferire quel tocco di croccantezza che in molti amano sentire sotto i denti. Vi lascio allora alla preparazione dei rigatoni al cavolo cappuccio e toma con la ricetta di Sergio Barzetti.

Provate anche:

Pasta al forno bianca vegetariana

Pasta al forno light con verdure

Pasta al forno con radicchio rosso e taleggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>