Ricette pesce: Gnocchi verdi con gamberi

di Roberto 0



Oggi sarò ben lieto di confidarvi i segreti e gli accorgimenti necessari per preparare un piatto che è a dir poco delizioso. Un piatto che racchiude in se i sapori della campagna e del mare. Sapori delicati e bene mescolati tra loro che si fondono insieme per dar vita agli allegri Gnocchi verdi con gamberi. Una portata ricca di colori e di gusto. Gli Gnocchi verdi con gamberi sono perfetti sia per l’estate che per l’inverno, per portare in tavola un buon primo piatto di pesce che piacerà a grandi e bambini. Ricordate, però, che sugli gnocchi ci va il Parmigiano Reggiano, senza indugiare a causa della presenza dei gamberi!

Gnocchi verdi con gamberi


Ingredienti

250 gr. Gnocchi verdi | una dozzina gamberi | 1 carota | 1 cipolla | 1 spicchio d'aglio | 4 foglie di basilico | 1 tazza di salsa di pomodoro | olio extravergine d'oliva | sale | pepe nero da macinare | Parmigiano Reggiano a scaglie

Preparazione

  Pelate e lavate la cipolla e la carota. Tagliate a metà la carota, quindi mettete in una pentola la cipolla e metà carota e coprite il tutto con dell’acqua, le verdure dovranno essere coperte con circa 3 dita d’acqua. Sgusciate i gamberi, ad esclusione delle code, e staccate le teste. Versate i gusci e le teste dei gamberi nella pentola con la cipolla e la carota e lasciate sobbollire il tutto per circa 10 minuti.

  Nel frattempo tagliate la mezza carota rimasta a rondelle sottili e mettetela a soffriggere in una pentola con dell’olio e lo spicchio d’aglio sbucciato. Quando l’aglio si sarà imbiondito, versate la salsa di pomodoro, abbassate il fuoco e lasciate cuocere dolcemente. Intanto mettete sul fuoco una pentola piena d’acqua da portare ad ebollizione in cui poi cuocere gli gnocchi.

  Filtrate il brodo ottenuto dai gusci dei gamberi, recuperate le verdure e frullate il liquido e le verdure con un mixer ad immersione fino ad ottenere un composto liquido ed omogeneo. Versate 3 o 4 mestoli di brodo nel sugo, ed aggiungete le foglie di basilico. Mescolate per bene aggiustate di sale e di pepe alzate la fiamma. Lasciate sobbollire per 5 minuti e poi spegnete il fuoco.

  Tuffate i gamberi nella pentola con l’acqua bollente in cui cucinerete gli gnocchi e quando saranno diventati bianchi, recuperateli con una schiumarola. Salate leggermente l’acqua in ebollizione quindi mettete a cuocere gli gnocchi. Quando gli gnocchi saliranno a galla, scolateli e mescolateli al sugo.

  Adesso non dovrete far altro che disporre sul fondo del piatto gli gnocchi conditi con il sugo e sopra ogni porzione 3 gamberi, aggiungere un filo d’olio a crudo, delle scaglie di Parmigiano Reggiano, un pizzico di pepe e guarnire il tutto con degli aromi a vostro piacere.

Per fare da voi degli ottimi gnocchi verdi da utilizzare per questo piatto, vi suggerisco di seguire le indicazioni che Filomena dà nella ricetta degli gnocchi verdi al salmone, oppure quelle di Ishtar per cucinare gli gnocchi verdi nella variante alle erbe. In ogni caso non mancate di assaporare gli Gnocchi verdi con gamberi. Se questa ricetta è stata di vostro gradimento vi suggeriamo, inoltre, di provare questi altri piatti proposti da Ginger&Tomato: la zuppa di gamberetti e spumante, il riso nero con gamberi e carciofi o gli spaghetti con calamari e gamberi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>