Restare giovani con il cibo: l’elisir dell’eterna giovinezza

di Cecilia Morello 2

Non esistono pozioni magiche per prevenire l’avanzamento dell’età però esistono ingredienti il cui potere di mantenere giovane è stato dimostrato e non si tratta di radici magiche o alimenti che si trovano solo in terre lontane e sconosciute, ma di alimenti che potete trovare in un qualunque alimentari.

Per la pelle: le rughe sono il segno più visibile dell’avanzare dell’età e la maggior parte delle persone le associano alla vecchiaia. Uno studio pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry ha dimostrato che il rame incrementa la crescita dell’elastina, proteina che rende la pelle capace di ritornare alla propria forma originaria. Con l’età la produzione di elastina crolla drasticamente ma mangiare alimenti ricchi di rame, come le ostriche, i funghi e le noci, può aiutarvi a rallentare questo processo e mantenere la vostra pelle elastica.

La pelle risente anche molto della disidratazione e fin dalle prime avvisaglie è bene rinfrescare il proprio organismo con frullati di frutta, succhi e minestre di verdura, soprattutto pomodori e meloni.

Per le cellule: con il passare degli anni il nostro organismo diventa sempre più suscettibile allo stress ossidativo (quando le sostanze anti-ossidanti si riducono), favorendo così la produzione di radicali liberi. Questi possono anche portare infiammazioni a livello cellulare e aumentano il rischio di malattie come il cancro.


Numerosi studi hanno dimostrato che la frutta e la verdura contenente sostanze fitonutrienti può aiutare a combattere i radicali liberi e contrastare l’invecchiamento delle cellule. Le more, i mirtilli e le angurie sono tutti ricchissimi di queste sostanze, così come le verdure crocifere (cavoli, broccoli, verze).

Per la memoria: dai 60 anni in poi i problemi di memoria sono molto frequenti. La causa è il declino dei neurotrasmettitori. Gli scienziati hanno provato che a volte i vecchi proverbi sono più veri di quello che possiamo pensare; hanno infatti dimostrato che una mela al giorno aiuta a combattere i segni dell’invecchiamento della mente. Utilissimi in questo senso sono anche gli spinaci e le fragole.

Per il cuore: esistono alimenti che hanno proprietà anti-infiammatorie capaci di mantenere un cuore in forma, come alcuni pesci. I nutrizionisti raccomandano di consumare due porzioni di pesce a settimana: tra i più ricchi di omega 3 gli sgombri. Le banane invece contengono il potassio, utile per mantenere bassa la pressione. Gli alimenti integrali, ed in generale tutti quelli ricchi di fibbre, a loro volta combattono il colesterolo, ma “l’alimento de cuore” per eccellenza è senza dubbio l’aglio: uno spicchio al giorno ha effetti cardio protettivi.

Una donna su tre e un uomo su dodici soffrono di osteoporosi. Cosa mangiare quindi per mantenere giovani anche le ossa? Pesce innanzitutto, poi uova e , dal momento che degli studi hanno dimostrato che i bevitori abituali di hanno ossa più forti di chi non lo è.

Ricapitolando possiamo indicare 5 alimenti base per rimanere giovani:
  • pesci, soprattutto quelli oleosi come sgombri, tonni e aringhe
  • frutta secca come noci, mandorle e arachidi
  • verdure soprattutto cipolla e aglio
  • bacche (fragole, mirtilli, more)
  • alimenti integrali
Ed il vostro elisir della giovinezza è servito!

Commenti (2)

  1. me mantengu giovane magnando caca de mio gato funziona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>