Insalata di polpo e piselli

di Ishtar 0



Quella che sto per proporvi non è affatto la solita insalata di polpo e piselli ma molto, molto di più: una pietanza gourmet capace di stupire già a prima vista. Ciò in quanto, per la serie “anche l’occhio vuole la sua parte”, il polpo (diviso in due tra testa farcita e tentacoli) cotto a parte, viene servito su una salsina verde ottenuta frullando i piselli freschi con olio, menta e ghiaccio (utile per fare mantenere acceso e vivo il colore dei legumi).

Insalata di polpo e piselli


Ingredienti

1 polpo | 100 gr di piselli | menta | latte | 100g di pane raffermo | 1 tuorlo | 50 gr di pecorino | olio extravergine di oliva qb

Preparazione

  Pulire bene il polpo, quindi farcire la testa con un composto ottenuto mescolando il pane raffermo bagnato con il latte, il tuorlo, del sale e del pepe.

  Fare cuocere in un pentolino di con poco olio per 10 minuti su fiamma media.

  Fare sbollentare i tentacoli e farli cuocere sulla piastra con poco olio. Adesso frullare bene i piselli crudi con olio, menta e ghiaccio. Regolare di sale.

  Servire il polpo su un letto di crema di piselli insieme ai tentacoli.

Ecco, dunque, quello che vi aspetta. Se siete in procinto di organizzare una cenetta romantica questo potrebbe essere il secondo piatto che faccia per voi. Semplice ma d’effetto, da ravvivare con poco peperoncino per accendere la serata. Per un menù di pesce completo potreste abbinarlo ad un antipasto a base di salmone ed un primo con i gamberetti a vostra scelta. Potremmo definire l‘insalata di polpo e piselli come una variante raffinata del classico polpo in umido che spesso portiamo in tavola. Non fatevelo sfuggire, successo garantito. Provate anche, sullo stesso genere, l’insalata di polpo e ceci, l’insalata di polpo con patate e sedano e l‘insalata di polpo con peperoncini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>