Cozze ripiene, un piatto dal sapore d’estate

di Roberto 3

Vi ho già espresso il mio parere sui frutti di mare e su quanto possa essere gradevole assaporarli a crudo o con una leggera marinatura, oggi parlerò sempre di frutti di mare, ed esattamente delle cozze, ma questa volta cotti!

Eh si, l’estate non è tale se non si assapora un piatto di cozze, non crude, ma scoppiate o ancor meglio pepate, o, se siete degli amanti della pasta, un bel piatto di spaghetti con le cozze ed un ricordo di pomodoro.

Un altro modo molto gustoso per consumare le cozze è quello di prepararle al graten, cospargendole con del pangrattato condito in modi differenti. Cucinate in questo modo le cozze sono un ottimo antipasto, ma possono esser consumate come secondo o magari come finger food. Eccovi una delle tante ricette per fare le Cozze ripiene.


Cozze ripiene (ingredienti per 4 persone)

Preparazione:
l’operazione sicuramente più laboriosa per la preparazione delle cozze è indubbiamente la pulitura! Raschiate per bene la conchiglia delle cozze e privatele dei filamenti. Quindi lavatele per bene in acqua corrente.

Sistemate le cozze in un tegame sufficientemente largo, copritele e lasciate che si aprano, cuocendole sul fuoco vivo. Ogni tanto agitate il tegame e mescolate le cozze in modo tale che si aprano tutte.

Una volta che le cozze si saranno aperte eliminate quelle che sono rimaste chiuse e sgocciolatele. Adesso eliminate la parte di conchiglia vuota, quella cioè a cui non è attaccato il mollusco.

Lavate ed asciugate un piccolo mazzetto di prezzemolo e tritatene le foglie insieme ad uno spicchio d’aglio ed al prosciutto crudo. Versate il trito in una terrina ed unitevi circa 4 cucchiai di pangrattato, un pizzico di sale, una spolverata di pepe e dell’olio. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Disponete le cozze su una teglia da forno con il mollusco rivolto verso l’alto, quindi distribuite il composto preparato con il pangrattato su ogni cozza e riempite per bene il guscio. Versate un filo d’olio sulle cozze e mettete in forno.

Lasciatele cuocere in forno per una decina di minuti a 120 gradi, fino a quando il pangrattato non si sarà ben colorito. Uscite le cozze dal forno e disponetele su un piatto di portate guarnendole con qualche foglia di prezzemolo.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>