Pizza integrale fatta in casa, ricetta per l’impasto

di Anna Maria Cantarella 0



Non volete rinunciare alla bontà ma state facendo i conti con le calorie? Oggi vi spieghiamo come preparare la pizza integrale fatta in casa con un metodo molto semplice e di sicura riuscita che siamo sicuri vi conquisterà. L’impasto per la pizza integrale è simile a quello della pizza tradizionale fatta in casa ma risulterà leggermente più scuro e forse un po’ croccante. In più la farina integrale conferirà alla base della pizza un pizzico di sapore in più, dovuto alla presenza della farina non raffinata. E per il condimento non dovete fare altro che scatenare la fantasia.

pizza integrale, ricetta per l'impasto


Ingredienti

500 gr. farina integrale | 250 gr. acqua naturale | lievito di birra (10 gr) oppure 125 gr di lievito madre | 4 gr. malto | 30 gr. olio evo | 10 gr. sale fino | farina per la lavorazione

Preparazione

   Setacciate sul piano di lavoro la farina, formate un incavo al centro e versate l'acqua e il malto. Amalgamate la farina piano piano aggiungendola dai bordi della fontana.

   Se utilizzate il lievito di birra, scioglietelo in un due dita d'acqua tiepida e aggiungetelo nell'incavo della farina. Se invece utilizzate il lievito madre, create un primo panetto con farina, acqua e malto e poi allargate l'impasto e aggiungete al panetto il lievito madre allungandolo e ripiengandolo sul piano di lavoro.

   Unite anche 20 ml di olio e il sale. Lavorate ancora l'impasto fino ad ottenere una buona consistenza e trasferite il panetto in una ciotola unta di olio. Coprite e lasciate lievitare nella parte bassa del frigorifero per circa 24 ore.

   Tirate fuori la pasta 2 ore prima di preparare la pizza in modo da riportarla a temperatura ambiente. Trascorsa un'ora, rovesciatela sul piano di lavoro infarinato e suddividetela in due porzioni.

   Allargatele con il matterello per creare due pizze e lasciate uno spessore di mezzo cm circa, o più sottile se volete una pizza più croccante. Coprite con un telo da cucina e fate lievitare per i restanti 60 minuti a temperatura ambiente.

   Accendete il forno alla massima temperatura. Ungete leggermente le teglie e posizionatevi le pizze. Condite come preferite, con salsa di pomodoro o con verdure in bianco. Condite con sale e un filo di olio evo e infornate per circa 20 minuti. Se dovete aggiungere formaggi, fatelo 5 minuti prima della fine della cottura.

La classica pizza margherita riesce benissimo anche con la pasta per pizza integrale. E se vi piace l’estrema semplicità vi suggeriamo un condimento in rosso a base di salsa rustica di pomodoro, capperi, olive nere e tante foglie di basilico. Se invece amate la pizza bianca sbizzarritevi a mescolare formaggi, verdure, patate o qualunque altro ingrediente abbiate in mente per creare la vostra personalissima combinazione. Se volete sapere le calorie della pizza integrale, vi diciamo che orientativamente 100 gr di pizza integrali hanno 80 kcal in meno rispetto ad una normale pizza di farina bianca. Un bel vantaggio se in questo momento state provando a ridurre le calorie a tavola.

La ricetta per la pizza fatta in casa croccante e friabile ha tantissime varianti. Noi abbiamo selezionato per voi le migliori tra cui potrete scegliere la vostra ricetta preferita: pasta per la pizza di Gabriele Bonci, come fare la pasta per la pizza con il Bimby, pizza senza glutine, pizza con crescenza e basilico, pizza integrale alle zucchine e salsiccia.

Photo Credits | Lyubov Timofeyeva / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>