Per San Valentino, caramellate le cipolline!

di Roberta Chiarello 0



Solitamente ad essere caramellate sono sempre le cose dolci, tipo la frutta vedi per esempio le mele caramellate al forno o i dolcetti fritti, ma vi posso garantire, che le cipolline caramellate sono un piatto semplicissimo da fare ma molto d’effetto. Io onestamente le ho fatte, tra le altre cose, come uno degli antipasti della notte di Natale e sono sparite per prime! Hanno quel sapore dolciastro davvero molto particolare e poi hanno un aspetto estremamente invitante perché a cottura ultimata, il caramello gli dona lucidità.

I miei ospiti le hanno gradite davvero parecchio, l’unica cosa alla quale dovrete prestare attenzione è alla quantità delle cipolline, perché, se dovrete farle come contorno, ne dovrete calcolare al meno 300 grammi (pulite) a testa.

cipolline caramellate


Ingredienti

400 gr. cipolline sbicciate | 30 gr. burro | uno e mezzo cucchiaio zucchero | 10 gr. brodo di carne (dado classico) | sale

Preparazione

  Fate sciogliere il burro in un tegame (foto 1), unitevi lo zucchero e fate caramellare leggermente (foto 2).

  Versate le cipolline sbucciate e lavate nel tegame (foto 3) e fate rosolare a fuoco medio rigirandole di tanto in tento per qualche minuto (foto 4).

  Non appena noterete che il composto di burro e zucchero comincerà a velare le cipolline, quindi a diventare meno liquido (foto 5), incorporate il brodo di carne (foto 6) lasciando cuocere senza coperchio e a fuoco medio per 15 minuti, rigirando le cipolline di tanto in tanto

  Quando le cipolline avranno assunto quel bel colore caratteristico del “caramellato” (foto 7), potrete interrompere la cottura e servire dopo averle fatte riposare qualche minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>