Ricette di natale, il cappone all’arancia

di Ishtar 0



Il cappone all’arancia è sicuramente uno dei piatti trionfali da portare in tavola il giorno di Natale. Così maestoso a vedersi, così imponente, arricchisce di sicuro la tavola e la rende ancora più allettante. E dire che la preparazione non è neanche così difficile, seppure abbastanza lunga. Il risultato è un secondo piatto di carne molto gustoso e molto aromatico, con quel restrogusto di arancia e quel sapore dolciastro che tanto lo fa amare.

Cappone all'arancia


Ingredienti

1 cappone già pulito da 1,5 Kg | 4 spicchi di aglio | 6 arance non trattate | 2 bicchierini liquore all'arancia | 1 rametto di rosmarino | 6 foglie di salvia | 1/2 bicchiere vino bianco | farina | 20 gr. burro | 2 cucchiaio zucchero | olio evo | sale e pepe

Preparazione

  Prendere il cappone ed inserire all'interno il rosmarino, l'aglio e la salvia. Introdurre anche un'arancia a spicchi. Salare e pepare sia all'interno che all'esterno. Passare lo spago da cucina sotto il codrione del cappone, incrociare i due capi e avvolgerli intorno alle cosce e alle ali. Chiudere bene e fermare lo spago con un nodo.

  Trasferirlo in una casseruola unta di olio e mettere in forno caldo a 230 C° per circa 10 minuti. Irrorralo con il succo di 2 arance, con mezzo bicchiere di vino bianco e con il liquore. Fare evaporare, poi abbassare la temperatura a 180 C° e cuocere per circa 3 ore.

  Di tanto in tanto durante la cottura irrorare il cappone con il succo rimasto.

  Sfornare il cappone sgocciolandolo, avvolgerlo in un foglio di alluminio. Prelevare il fondo di cottura e filtrarlo. Aggiungere la parte restante del succo d'arancia, 2 cucchiai di zucchero, la scorza di 1/2 arancia tagliata a listarelle, 1 altro bicchierino di liquore, 1 cucchiaio di farina ed il pepe. Fare restringere il sugo per 2 o 3 minuti su fuoco alto.

  Togliere dal fuoco, unire il burro, e sbattere con una frusta a mano. Servire il cappone all'arancia irrorandolo con il condimento ottenuto.

Sarò sincerà, se avessi dovuto prepararlo di mia iniziativa non mi sarebbe passato neanche per l’anticamera del cervello di cimentarmi. Non che a lavoro compiuto non mi sia piaciuto, anzi devo proprio dire che mi sono ricreduta alla grande, ma non rientra sicuramente tra i miei piatti preferiti e di conseguenza l’ho preparato solo perchè fortemente richiesto e voluto in famiglia, cosa non si farebbe per vederli felici!

Detto questo qualche cenno alla preparazione del cappone all’arancia: innanzitutto all’interno vanno messe delle erbe aromatiche: rosmarino, salvia e spicchi di aglio, e, operazione molto importante, dovrà essere legato con uno spago per tenere ferme e aderenti al corpo le cosce. Una volta cotto per una decina di minuti andrà irrorato con il succo di 2 arance, mezzo bicchiere di vino e 1 bicchierino di liquore. Nota dolente: la cottura che dovrà protrarsi per almeno 3 ore, ma, guardate il lato positivo, nel frattempo potrete dedicarvi ad altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>