Cotechino in crosta, la tradizione di Capodanno

di Emma 0

Viene associato soprattutto alle feste di Natale e di Capodanno perché simbolo di prosperità, ma il cotechino viene preparato tutto l’anno in regioni italiane come la Lombardia e l’Emilia. La ricetta di oggi è tradizionale perché il cotechino in crosta è semplice da preparare e si conferma un grande classico delle feste. 

cotechino in crosta funghi

Certo, in occasione del Capodanno il cotechino spopola su tutte le tavole italiane con il gusto inconfondibile, che deriva dal mix di  carni suine, lardo e cotenna, arricchito da sale, pepe e aromi.  Il tutto viene poi insaccato all’interno del budello naturale o artificiale. Viene servito con le lenticchie, simbolo di prosperità ovviamente viene servito con le lenticchie, come classico di fine anno, ma può essere abbinato anche ad altri tipi di verdure o di contorni. 

 

COTECHINO IN CROSTA CON I FUNGHI

COTECHINO, DUE RICETTE CONTRO LO SPRECO

POLENTA PASTICCIATA CON IL COTECHINO

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>