Torta nuziale fatta in casa: consigli e una base perfetta per la farcitura

Spread the love

torta nuziale fatta casa conigli base perfetta farcitura

In tempi di crisi economica risparmiare è quasi un obbligo, ma se il risparmio diventa anche una moda è molto meglio. Il 2012 ha visto il proliferare di matrimoni low cost, un po’ meno sopra le righe e caratterizzati da una forte attenzione al rispetto del budget senza per questo dover rinunciare al sogno di un matrimonio da favola. Un ricevimento in casa, specialmente se è realizzato in un bel giardino, è una tradizione che sta tornato di moda e che non richiede più di condannare mamme, zie e nonne ai fornelli. Basta solo affidarsi ad un catering di fiducia. Ma se la vostra mamma è un portento in cucina, potreste chiederle di realizzare per voi una torta nuziale fatta in casa, personalizzata, che sarà ancora più apprezzata perchè fatta con tanto amore. La fantasia in questi casi la fa da padrona e le decorazioni le potrete scegliere tra moltissime alternative – fiori, glassa, panna, fondant di cioccolato – l’importante però è che la base della torta sia perfetta, alta e soffice come quella vi suggeriamo nella nostra ricetta.

Se avete intenzione di decorare la torta con la panna sappiate che questa è un’operazione che va fatta poche ore prima di mangiare la torta, altrimenti rischiate che la decorazione si sciolga specialmente se la temperatura esterna è elevata. Le torte ricoperte di glassa invece hanno una resistenza più lunga e potreste prepararle anche la sera prima. Se volete realizzare una torta alta, come un gateau in stile matrimonio americano, dovrete preparare due basi farcite e poi sovrapporle solo prima di decorarle insieme. In questo modo il lato della torta misurerà il doppio e fare le decorazioni sarà ancora più semplice. Per un effetto sorpresa anche nel gusto, potete farcire le torte con due creme diverse, ad esempio, crema chantilly e alle nocciole, o al cioccolato, o al pistacchio.

Le decorazioni si possono realizzare con la sac a poche, oppure con i fiori di zucchero o addirittura i fiori veri, l’importante è che siano commestibili. In commercio troverete tantissime idee e anche tanti strumenti utili che vi semplificheranno il compito. Pensate bene anche alla resa estetica: considerato che una sola torta nuziale non può bastare per tutti gli invitati, realizzate una torta più grande, magari molto alta, da posizionare su un’alzata centrale e poi le altre torte più piccole da mettere intorno. Scegliete i colori delle decorazioni in modo che siano armoniche e delicate.

Lascia un commento